“L’Orso in diretta”: Prato-Alessandria ai raggi X

prato-al

 

Nella trasmissione di ieri sera de “L’Orso in diretta” (regia di Mauro Bavastri), Mario Bocchio, Marcello Marcellini, Silvio Bolloli e Sergio Giovanelli hanno commentato la vittoria dell’Alessandria a Prato. È anche intervenuto in diretta Massimiliano Martini de “La Nazione”.

Sono poi stati mandati in onda i contributi dei protagonisti del match, raccolti nel dopo partita allo stadio Lungobisenzio.

Il Mister del Prato Francesco Monaco: “Abbiamo speso tantissimo nel primo tempo e non siamo riusciti a riproporre la stessa intensità nella ripresa. Dispiace per il risultato, non per la prestazione”.

allenatore-prato-dopo-alessandria

Il tecnico dell’Alessandria Mauro Isetto (ha sostituito lo squalificato Piero Braglia): “Vantaggio importante sulla Cremonese, ma dobbiamo provare a scavare un solco. Gonzalez? La ciliegina sulla torta”.

isetto-dopo-partita-prato

Il difensore dell’Alessandria Felice Piccolo: “Importante non subire reti, è un bel segnale. Il +6? Prezioso, ma non ci sentiamo arrivati”.

piccolo-dopo-gara-prato

Il centrocampista del Prato Gabriele Moncini: “È stata una grande prova d’intensità, siamo vivi e lo abbiamo dimostrato con la corsa e il carattere. Dispiace solo per il risultato”.

Il centrocampista dell’Alessandria Gianluca Nicco: “Tre punti fondamentali. La mia prova? Lavoro per farmi trovare sempre pronto. Conoscevamo, prima di scendere in campo, il risultato della Cremonese: troppo importante, per noi, vincere questa partita. E lo abbiamo fatto giocando bene. Qualche affanno nella prima mezzora, ma poi è stato un crescendo

1480262688405-jpg-cremonese_e_tesser_vicino_all_intesa

Marcellini ha poi approfondire quanto successo nelle altre partite. La Cremonese è caduta sul campo della Lupa Roma (foto sopra), che si è presa una vittoria importantissima e ha consegnato ai Grigi la possibilità, nel giro di due giornate, di riportarsi a è+6 sui grigiorossi tornando dunque a dominare il girone A. Un girone nel quale il Piacenza ha vinto il derby del Garilli mentre la Viterbese – era la grande rivelazione del girone, ma aveva perso quattro delle ultime cinque gare nelle quali aveva raccolto soltanto un punto – è tornata a sorridere rimontando la Carrarese. La Lucchese con un gol per tempo ha regolato la Pistoiese. La prima rete è stata di Francesco Forte, che con 9 gol resta il primo inseguitore solitario di Gonzalez nella classifica dei marcatori; ha chiuso la pratica Terrani.

livorno-pontedera

Altro stop per il Livorno, che al Picchi ha dovuto anche rimettere in piedi il derby contro il Pontedera (foto sopra): ci ha pensato Maritato, che ha risposto al gol di Gemignani. L’anticipo Giana Erminio-Arezzo si è invece chiuso sullo 0-0.

Articoli correlati

Siamo ancora qui a parlare del drammatico spareggio di Modena

A “L’Orso in diretta” i protagonisti di Alessandria-Carrarese

A “L’Orso in diretta” il replay di Emanuele Dotto

Mister Braglia a “L’Orso in diretta”: “Abbiamo commesso così tante dormite in fase difensiva che dobbiamo parlarci bene e a lungo”

A “L’Orso in diretta” i contributi di Argilli e Morero