L’Orso Grigio è ancora più Felice con l’arrivo del bomber Evacuo

EvacuoSantarcangelo

 

“Arrivare ad Alessandria per me è una grande gioia, sono qui per vincere. In carriera ho vinto cinque campionati e giocato tanti play-off”: è stato questo l’esordio dell’intervista rilasciata da Felice Evacuo, appena giunto in riva al Tanaro, ieri a “L’Orso in diretta”, la trasmissione radiofonica di Museo Grigio in onda su “Radio Voce Spazio”.

“Arrivo in una piazza e in una squadra che stanno facendo grandi cose. Ho motivazioni immense e non vedo l’ora di cominciare, portando qualcosa di mio per il rush finale. Mi sono piaciute, da subito, la determinazione e l’ambizione, la voglia di arrivare in fondo a un traguardo che dobbiamo conquistare con tutte le nostre forze, restando umili, con il lavoro quotidiano e lottando su ogni pallone” era stato questo, in precedenza, il suo pensiero, affidato ad una nota diffusa dall’ufficio stampa dell’Alessandria Calcio.

Il Parma ha ceduto  ai Grigi Evacuo, classe 1982, a titolo temporaneo, fino al prossimo 30 giugno. È stata una trattativa laboriosa, proprio per mettere a posto tutti i tasselli – come si suol dire -, ma come avevamo scritto sin dall’inizio, l’intento dell’esperto e prolifico bomber di vestire la maglia grigia non è mai venuto meno. Forti della consapevolezza – peraltro confermata dai colleghi giornalisti emiliani – che il giocatore nella città ducale non è riuscito ad ambientarsi e aveva più volte fatto intendere di voler fare la valigia,  conscio che  la società gialloblù è sempre stata decisa a puntare su Emanuele Calaiò.

evacuo-5

L’Alessandria non ha posti liberi per un over come Evacuo, quindi ha dovuto cedere un altro giocatore sopra i ventitre anni. Michele Marconi, dopo aver rinnovato il contratto in scadenza, è stato dirottato al Lecce, che potrà far valere l’opzione del diritto di riscatto.

Gonzalez? “E’ un piacere e un onore tornare a giocare con Pablo, un fuoriclasse e un amico. Abbiamo fatto bene insieme e non è un mistero l’intesa che ci lega, dentro e fuori dal campo. Adesso, però, c’è da preparare la partita col Piacenza”.Non ha eistazioni a rispondere il goleador di Pompei.

Fin qui la coppia titolare dell’Alessandria è stata quella formata da Gonzalez e Riccardo Bocalon, che hanno colpito 29 volte in due: in Italia, a livello professionistico, nessun tandem ha fatto meglio.

Gonzalez-Bocalon-

Eppure la società del presidente Luca Di Masi ha attuato a un altro investimento in attacco e quindi a un big come Evacuo, che nel girone B ha segnato cinque gol in 23 partite.

EvacuoGonzalez

Non una mossa casuale, perché Evacuo ha giocato insieme a Gonzalez nel Novara per due stagioni, prima vincendo la Lega Pro e poi nello scorso campionato di serie B. Insomma, una coppia già collaudata, anche se Bocalon non resterà a guardare.

Sarà per l’allora  sconfitta a Livorno, la prima dopo una marcia senza stop. Sarà per la voglia di chiudere in fretta la pratica promozione. Sarà anche per lo sfizio di completare un attacco già fortissimo, il migliore del girone. Fatto sta che l’Alessandria ha piazzato il colpo del mercato di gennaio.

Mario Bocchio

Guarda anche

Venezia-Novara, campionato 2014-’15. Grazie alle reti di Evacuo e Gonzalez, gli Azzurri tornarono a vincere in trasferta.

Articoli correlati

Calciomercato. Bomber Evacuo va in prestito all’Alessandria fino a giugno

Calciomercato: ecco Nava. Il presidente Di Masi: “Evacuo? È vero, ci ha cercati”

Manca solo l’annuncio ufficiale: Evacuo è dell’Alessandria

Calciomercato: Piana in grigio, le parti sembrano molto vicine per Evacuo