I Grigi visti dalla “Gazzetta Lucchese”. “I rossoneri hanno fatto, almeno per un tempo e mezzo, la parte del leone”

16143303_1812419985684762_7303430557235948903_n

 

Cosa si può dire a questi ragazzi? Si può dire solo bravi, perché ad Alessandria hanno fatto, almeno per un tempo e mezzo, la parte del leone contro la prima in classifica, mettendo alle corde la formazione di Braglia che è parsa nervosa e a tratti, imballata.

16195666_1812419209018173_2923381349530066996_n

La Lucchese, arrivata in Piemonte con tante defezioni e senza un vero centravanti, è stata spavalda, spumeggiante e caparbia.

16174399_1812421292351298_7250666209292118732_n

Mister Galderisi ha schierato Fanucchi come finto nove e Gargiulo come una dei rifinitori e proprio da questo giovane è arrivata la soprpresa più bella della giornata. È entrato in campo senza paura ed ha sfoggiato tutto il suo reportorio fatto di tecnica, corsa e fisicità. Dall’altra parte De Feo, almeno nel primo tempo, è stato imprendibile ma quello che ci è piaciuto di più è stato lo spirito della squadra, che è rimasta compatta e vogliosa di lottare su tutti i palloni. Il gol di De Feo ha poi dato consapevolezza alla Lucchese che ha anche sfiorato il 2 a 0 con Gargiulo e bisogna dire che nella prima frazione c’è stata una sola squadra in campo, anche i tifosi dell’Alessandria hanno ammirato esterrefatti la formazione di Galderisi.

16195335_1812421302351297_4514694634845743477_n

Nell’intervallo il tecnico dei grigi, l’ex Braglia, ha scosso sicuramente i suoi e l’atteggiamento dei padroni di casa è cambiato. La Lucchese ha abbassato il baricentro con Espeche e Nolè che hanno pensato più a difendere che a proporre quel gioco che fino a quel momento aveva tenuto in scacco gli avversari. Il pareggio dell’Alessandria è arrivato grazie ad una gran giocata dei due attaccanti Bocalon e Gonzalez e la vittoria dei grigi è venuta in seguito ad un rigore molto dubbio.

16196052_1812421825684578_4688767786109535140_n

L’Alessandria è una grande squadra ma la Lucchese, oggi, è stata da applausi e speriamo che il mercato, dopo tante cessioni, porti anche qualche acquisto per rinforzare la rosa perché da domani ci sarà da preparare una sfida fondamentale come quella con il Tuttocuoio.

16195607_1812422052351222_1536775154664261008_n

Andando alla cronaca della partita, c’è da dire che la Lucchese è passata in vantaggio al 20’ con un tiro che si è infilato sul palo lontano di De Feo, servito dentro l’area da Gargiulo. Al 39’ i rossoneri hanno avuto l’opportunità di raddoppiare con Gargiulo che, lanciato in contropiede da Merlonghi, ha provato a superare Vannucchi in uscita con un pallonetto dalla distanza ma la sua conclusione è terminata fuori non di molto. Sul finire del primo tempo Bocalon ha battuto di testa da due passi ma ha trovato il palo. Nella ripresa l’Alessandria è partita più determinata ed ha raggiunto il pareggio al 15’ con Gonzalez che si è presentato solo davanti a Nobile dopo una bella triangolazione con Bocalon. Al 25’ l’arbitro ha assegnato un calcio di rigore per un fallo alquanto dubbio di Cecchini su Sestu e dal dischetto Gonzalez non ha lasciato scampo a Nobile.

Diego Checchi

Le fotografie sono di www.museogrigio.it

Articoli correlati

Grigi, anno nuovo e medesime abitudini

Alessandria-Lucchese, la prima assoluta nel 1922

Alla scoperta del pianeta degli Ultras della Lucchese

Quella volta che al “Mocca” andò in scena il funerale della Lucchese