Supersfida: parlano i due allenatori

Verso Foggia-Alessandria, playoff di Lega Pro

FgAl (3)

 

Tanta tensione in queste ultime ore, ore frenetiche che ci separano dalla grande sfida di domani sera allo stadio “Zaccheria”.

FgAl (2)    I Grigi durante la trasferta in treno verso Foggia, con sosta a Pescara.

 

Mister Gregucci prima della partenza per la trasferta di Foggia aveva dichiarato: “Siamo pronti e determinati, consapevoli che si tratta di un gara che non ha ritorno: o dentro o fuori. Il Foggia godrà di una grande cornice di pubblico e questo non deve fare la differenza ,ma avrà comunque la sua importanza. Noi dobbiamo leggere bene tutte le situazioni sapendo che possono non bastare 90 minuti”.

FgAl (1)

Queste le dichiarazioni rilasciate invece dall’allenatore del Foggia Roberto De Zerbi; “Giocheremo e tre in difesa, avrei fatto volentieri a meno delle assenze ma abbiamo la forza per vincere comunque. Sono sereno e consapevole del fatto che davanti al nostro pubblico abbiamo sempre fatto bene. Siamo disposti a tutto, ci giochiamo tanto e quella di domenica è la gara più importante della mia esperienza a Foggia. Vogliamo vincere e faremo di tutto per passare il turno. Narciso? Se starà bene giocherà lui anche se Micale finora ha fatto benissimo. In ogni caso sputeremo sangue per arrivare fino in fondo. Domani faremo rifinitura allo stadio con la presenza dei tifosi: vogliamo alzare il volume dell’entusiasmo“.

Come dire: ad Alessandria non pensino di aver avuto un grosso vantaggio dalle numerose assenze, soprattutto da quelle dell’ultima ora. L’aggressività e la voglia di vincere dei rossoneri non sono legate a singoli calciatori e non rappresentano peculiarità del tecnico, ma sono il risultato di un lavoro di gruppo al quale hanno contribuito anche coloro che hanno giocato molto meno degli altri.

Mario Bocchio

Contributi

Alessandria Calcio

Foggia Calcio 1920

Foggiacalciomania. Il portale dei satanelli

Articoli correlati

Per il Foggia cattive notizie: non ci sarà Gigliotti

Viva Iemmello, principe di Foggia che rinuncia alla B per amore della maglia

Domenica sera sarà una sfida da sold out