Tutte le volte dei Grigi a San Siro

Grigi a San Siro Inter-Alessandria 4-2 nel 1946-’47, stadio di San Siro.

 

La partita di ritorno delle semifinali di Coppa Italia – Tim Cup 2015-16 si giocherà, com’è noto allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano, meglio noto (in particolare per i milanisti e gli sportivi over 50) come San Siro.
L’impianto calcistico, definito “La Scala del Calcio” (nei tempi belli del football milanese qualcuno aveva ardito chiamare il Teatro alla Scala “Il San Siro della Lirica”!) è nato nella seconda metà degli ‘anni 20 del secolo scorso per volontà del presidente del Milan Piero Pirelli – il cui cognome (orrore!!!!) campeggia oggi come sponsor sulla maglia dell’altra squadra di Milano – in una zona vicina al presistente impianto ippico.

SanSiroAnni20-1024x652San Siro negli anni Venti.

 

Anni CinquantaSan Siro negli anni Cinquanta.

 

Lo stadio nella sua prima versione consisteva in quattro tribune separate tra loro di cui una sola coperta e conteneva 35.000 spettatori.
Venne inaugurato il 19 settembre 1926 con un derby amichevole vinto dalla squadra ospite per 6-3. Nel 1935 venne ceduto al Comune di Milano ed a partire dal secondo dopoguerra entrambe le formazioni meneghine giocarono su questo terreno. Già nel 1939 la capienza venne portata a 55.000 posti con la costruzione dei raccordi tra le varie tribune. Nel 1955 la costruzione del secondo anello e il conseguente aumento della capienza a 90.000 posti fecero di San Siro la sede ideale per i trionfi milanesi degli anni ’60.

photo32San Siro con i due anelli e le relative vie esterne di accesso.

 

I Mondiali di Italia ’90 portarono alla costruzione del terzo anello; le modifiche successive hanno ridotto i posti disponibili a 80.000 circa. Nel frattempo, siamo nel 1980, l’impianto venne intitolato a Giuseppe Meazza, il “balilla” di Porta Vittoria, gloria del calcio milanese e mondiale scomparso nell’autunno precedente.


In questo stadio l’Alessandria ha giocato, tra il 1926 e il 1975, un totale di 21 partite: sedici con i padroni di casa del Milan, tre con l’Inter e due spareggi.

Grigi a San Siro (4)Milan-Alessandria 4-1 del 1936-’37, gocata a San Siro il 20 settembre 1936. Gol di Banchero.

 

Il bilancio complessivo non è positivo anche se nella maggior parte dei casi i Grigi sono usciti imbattuti dalla partita. Due vittorie e nove pareggi a fronte delle dieci sconfitte subite.

La prima partita gicoata in assoluto risale al 7 novembre 1926, campionato di Prima Divisione (l’esclusione dal girone finale di quella stagione portò al successo nella Coppa Coni): con un pareggio per 1-1 con Banchero che, al 7′ minute, segnò il primo gol a San Siro.

 

07.11.1926 Milano, San Siro – 5ª giornata
Milan – Alessandria 1-1 (0-1)

Reti:7. Banchero (I) Elvio [A], 72. Barzan [M].
Milan: Rossoni, Schienoni, Barzan, De Franceschini, Pomi, Hajos, Cevenini V, Marchi, Ostromann, Savelli, Pasqualetto. All.: Burgess
Alessandria: Curti, Viviano, Costa, Lauro, Gandini, Papa (II) Nicola, Koszta, Cattaneo, Banchero (I) Elvio, Ferrari Giovanni, Chierico. All.: Carcano.
Arbitro: Lenti (Genova)

Grigi a San Siro (5)Milan-Alessandria 1-1, campionato 1957-’58.

 

Doppia partita nella stagione successiva: dopo l’1-1 nel girone eliminatorio arrivò nel girone finale la prima sconfitta su questo terreno; fu uno 0-3 che spense definitivamente le speranze di conquistare lo scudetto. Con la direzione dell’arbitro casalese Mattea l’eroe della giornata fu Pietro Pastore autore di una tripletta: Pastore divenne poi anche un valido attore cinematografico.

13.05.1928 Milano
Milan – Alessandria 3-0 (1-0)

Reti: 30. Pastore [M], 60. Pastore [M], 89. Pastore [M].
Milan: Compiani, Schienoni, Colombo, Pomi, Sgarbi, Marchi, Torriani, Aigotti, Pastore, Santagostino, Pasqualetto. All.: Burgess
Alessandria: Curti, Viviano, Costa, Avalle, Gandini, Bertolini, Cattaneo, Marchina, Banchero (I) Elvio, Ferrari, Chierico. All.: Carcano.
Arbitro: Mattea (Casale Monferrato)

Il 23 dicembre 1929, undicesima giornata del neonato campionato di Serie A i Grigi battono per la prima (e ultima) volta i rossoneri a San Siro. Il gol di Renato Cattaneo al 40′ del primo tempo decide l’incontro.

 

22.12.1929 Milano, San Siro – 11ª giornata
Milan – Alessandria 0-1 (0-1)

Rete: 40. Cattaneo [A].
Milan Fc: Compiani, Colombo Vinicio, Schienoni, Marchi, Borgo (I) Guglielmo, Pomi, Manazza, Giunta, Moroni, Sternisa, Tansini. All.: Koenig.
Alessandria: Balossino, Costa, Gallino, Lauro, Gandini, Bertolini, Cattaneo, Marchina, Avalle, Ferrari G., Borelli. All.: Carcano.
Arbitro: Dani (Genova).

Grigi a San Siro (1)Inter-Alessandria 1-1, campionato 1957-’58. Nella foto si vede Tagnin che sarà protagonista nella Grande Inter qualche anno dopo.

 

Da allora solo pareggi e sconfitte: nel 1960, in quindici giorni, l’Alessandria si reca due volte a San Siro per le sue ultime trasferte milanesi in Serie A. Ne ricava due sconfitte per 3-1. Il 24 gennaio contro l’Inter ed il 7 febbraio contro il Milan.
Nel frattempo se i Grigi erano tornati nella massima divisione era anche perchè avevano vinto uno spareggio: quello celeberrimo con il Brescia con il gol iniziale di Giorgio Tinazzi.

23.06.1957 Milano, San Siro
Alessandria – Brescia 2-1 ts (1-0, 1-1)

Reti: 3. Tinazzi [A], 81. Nova [B], 95. Castaldo [A].
Alessandria: Stefani, Brotto, Nardi, Traverso, Pedroni, Albertelli, Castaldo, Manenti, Vitali Alessandro, Tinazzi, Morbello. All.: Robotti – Pedroni
Brescia: Bondaschi, Zamboni, Provezza, Neri, Raimondi, Fattori, Sacchella, Fraschini, Nova, Bersellini, Gasparini. All.: Fattori
Arbitro: Moriconi (Roma)

Grigi a San Siro (3) Spareggio promozione per la serie A 1956-’57. L’Alessandria batte 2-1 il Brescia a San Siro.

 

Per contro, l’ultima avventura di Serie B è finita con uno spareggio: quello, altrettanto celebre, con la Reggiana, terminato con lo stesso punteggio di diciotto anni prima, ma ad esito invertito.

 

26.06.1975 Milano, San Siro – spareggio
Reggiana – Alessandria 2-1 (1-1)

Reti: 33. Francesconi [R], 39. Dalle Vedove [A], 82. Passalacqua [R].
Reggiana Ac: Memo, Parlanti, Restelli, Donina, Marino, Stefanello, Passalacqua, Sacco, Beccati [80. Carnevali], Savian, Francesconi. A disp.: Alessandrelli, D’Angiulli All.: Di Bella.
Alessandria: Pozzani, Vanara [56. Baretta], Unere, Reja, Barbiero, Maldera II At., Manueli, Volpato, Baisi, Dalle Vedove, Mazzia. A disp.: Croci, Snidaro All.: Giorcelli.
Arbitro: Menicucci (Firenze).

Grigi a San Siro (2)Ancora un fotogramma di Inter-Alessandria 1-0, campionato 1958-’58.

 

Bilancio totale delle partite giocate dell’Alessandria a San Siro: 21 giocate 2 vinte 9 pareggiate 10 perse 22 gol segnati 42 subiti

Sergio Giovanelli

Articoli correlati

San Siro: il Grigio ha sempre fatto la sua bella figura

L’intrigante sfida contro il Brescia

L’immediata retrocessione in C dopo lo spareggio con la Reggiana