Un Cittadino… di Alessandria

FC-Internazionale-Milano-v-Roma-Supercoppa-5BzE71ejgxhlAndrea Cittadino ai tempi della Roma.

 

La trasferta di Salò, per Andrea Cittadino, non è una trasferta qualunque…

“No, non la è. A Salò ho vissuto la mia prima esperienza da calciatore vero dopo la Roma e il lungo percorso che ho fatto in quel settore giovanile. A Salò sono grato per tanti motivi. La piazza è una piazza ideale per crescere e imparare, la società ha qualità e professionalità che per un giovane sono ideali ed estremamente utili”.testine  Feralpisalo

Alessandria però è un’altra pagina…

“Certo, qui si respira l’aria del calcio che conta. C’è passione, interesse, adrenalina e, soprattutto, una società strutturata dalla A alla Z dove puoi constatare, giorno dopo giorno, un lavoro competente e accurato. Quello che stiamo in campo è anche il frutto di tutto questo lavoro”.Andrea-Cittadino-w300-h300

Gli obiettivi di Andrea Cittadino?

“Rendermi utile a questo gruppo, lavorando con umiltà e impegno. Siamo una bella realtà: gente di esperienza con tanta birra in corpo, orgoglio e grinta e gente più giovane che ha fame e voglia di arrivare lontano”.

 Mario Bocchio

Articoli correlati

Cittadino, l’ultimo arrivo alla corte dell’Orso

FeralpiSalò: la storia e le (poche) sfide coi Grigi

Niente drammi per favore!