Quella contro il Pavia è ormai una classica

Foto-3Alessandria-Pavia 1-0 nel 1980 -’81: le formazioni sono appena scese in campo.

 

La storia del Pavia Calcio è abbastanza travagliata: ci sono state diverse società che nel corso degli anni si sono fuse ed hanno abbandonato l’attività. Dopo estemporanei tentativi, prima della Grande guerra c’è stato il Pavia che negli anni ’30 ha toccato la serie B ed è sparito subito dopo; il suo posto è stato preso da un’altra squadra nata dalla fusione di più società.

Questa giocava con la maglia granata e negli anni 50 ha militato in C con un passaggio tra i cadetti è anch’essa sparita dai ranghi federali. Quella di oggi è in pratica la quarta edizione del Pavia Calcio ed ha cominciato la sua storia nel 1957.

Pavia8687La “rosa” del Pavia nel campionato 1986-’87.

 

Invece il racconto degli incontri con l’Alessandria comincia dal torneo 1950-’51, campionato di serie C con i Grigi appena scesi dai cadetti. Dopo la partita di andata giocata a Pavia (1-0 per i padroni di casa) al Moccagatta vincono i Grigi per per 2-1.

10.06.1951 Alessandria – 38ª giornata
Alessandria – Pavia 2-1 (1-0)

Reti: 25. Savoini [A], 59. Pietruzzi [A], 65. Gottardo [P].
Alessandria: Giorcelli, Gabbiani, Scarrone, Vitto, Guaschino, Pietruzzi, Dania, Piccione, Giraudo, Benzi, Savoini. All.: Cargnelli
Pavia Ac: Lombardi, Cerri, Frigerio, Braga, Colla, Castelli, Gottardo, Galbiati, Racmann, Buzzin, Serone. All.: Foni
Arbitro: Tassini (Verona).

Alla fine del 1952-’53 con la C diventata a girone unico entrambe salgono in B con i pavesi vincitori del torneo e i Grigi secondi.
Nel torneo cadetti ad Alessandria, i Grigi rimontano lo 0-1 del primo tempo e vincono 2-1.

14.03.1954 Alessandria – 24ª giornata
Alessandria – Pavia 2-1 (0-1)

Reti: 22. Rosa [P], 50. rig. Serone [A], 74. Campagnoli [A].
Alessandria: Dalla Fontana, Garzena, Nicolazzini, Giraudo, Vitto, Masperi, Bey, Lerici, Campi, Campagnoli, Serone. All.: Neri
Pavia Ac: Russova, Gatti, Spertini, Morin, Colla, Mariani Felice, Parodi, Torti, Rosa, Fiorio, Mazzoni. All.: Poggi.
Arbitro: Canepa (Genova).
Espulsi 75. Campagnoli [A], Mazzoni [P].

Foto-5Alessandria-Pavia 2-2, campionato di serie C 1967 – ’68, concluso al nono posto. Nel fotogramma, il rigore realizzato dal giocatore grigio Mario Bonfanti.

 

La prima rete, su rigore, porta la firma di Serone colui che nel Pavia segnò il primo gol della sfida.
Nel 1955 Buratti e Serone (ancora lui) segnano i punti dell’ultimo incontro in B. Il Pavia retrocederà per poi sparire non iscrivendosi al campionato.

05.06.1955 Alessandria – 33ª giornata
Alessandria – Pavia 2-0 (0-0)

Reti: 49. Buratti [A], 69. Serone [A].
Alessandria: Ravera, Bussetti, Bosio, Mirabelli, Bagliani, Masperi, Bocchio, Perin G., Lerici, Buratti, Serone. All.: Robotti – D.T.: Cattaneo
PAVIA AC: Biagi, Delfrati, Tresoldi, Parodi L., Milanesi, Mariani, Cuzzoni, Bergamasco, Bertoni, Perin S., Farinelli. All.: Poggi.
Arbitro: Corallo (Lecce).


Passano 13 anni prima di rivedere Alessandria-Pavia; i lombardi ora hanno la divisa azzurra e sono un’altra società rispetto alla precedente: sono appena saliti dalla D e si apprestano a ritornarci. Nella terz’ultima giornata scendono al Moccagatta.

09.06.1968 Alessandria, Giuseppe Moccagatta – 36ª giornata
Alessandria – Pavia 2-2 (0-1)

Reti: 10. Zucchinali [P], 48. rig. Bonfanti [A], 51. rig. Donzelli [P], 75. Pinato [A].
Alessandria: Violo, Legnaro, Bonfanti, Gori, Lesca, Pinato, Pasquina, Berta, Di Giovanni, Chinellato, Recagni. All.: Pietruzzi.
Pavia Ac: Battistoni, Villa, Ponzoni, Sangalli, Ghisoni, Donzelli, Tavazzani, Arquati, Zucchinali, Regali, Brumani. All.: Trezzi.
Arbitro: Bellandi (Lucca).

A partire dagli anni ’80 le due squadre si trovano spesso sia in campionato che in Coppa Italia: il confronto diventa frequente e nasce la rivalità. Nel giugno 1981 al Moccagatta emozionante partita con l’Alessandria alla ricerca della vittoria promozione. Il gol decisivo arriverà dal dischetto con il rigore segnato a un minuto dalla fine da Pasquali.

07.06.1981 Alessandria, Giuseppe Moccagatta – 34ª giornata
Alessandria – Pavia 1-0 (0-0)
Rete: 89. rig. Pasquali [A].

Alessandria: Zanier, Fabris, Poli, Burroni, Soncini, Colombo Antonio, Calisti [54. Colusso], Maniscalco [66. Rossi], Zerbio, Piccotti, Pasquali. A disp.: Favot, Piazza, Falco. All.: Ballacci.
PAVIA Ac: Marson, Remondina [84. Paolillo], Crotti, Bergamaschi, Elli, Mela, Morgia, Regali, Negri, Calzavacca, Pietta. A disp.: Bifulco, Bellacomo, Vercesi, Dell’Olio. All.: Remondina.
Arbitro: Ongaro (Rovigo).
Alessandria in 10 uomini dal 71. per l’uscita per infortunio di Soncini.

Alessandria-Pavia_19_09_2014-39Alessandria-Pavia 2-2, campionato Lega Pro 2014-’15.

 

L’ultima partita della serie risale alla scorsa stagione: un mese dopo il 2-2 di campionato con il Pavia che rimonta il doppio vantaggio grigio maturato nei primi minuti (Taddei, Guazzo e 2 Soncin) incontro di Coppa Italia. Finisce 5-1.

 29.10.2014 Alessandria, Giuseppe Moccagatta
Alessandria – Pavia 5-1 (4-1)

Reti: 4. Taddei [A], 15. Falconieri [P], 16. Taddei [A], 44. Sirri [A], 45. Scotto [A], 82. Valentini [A].
Alessandria: Poluzzi, Sirri [64. Mezavilla], Sabato, Ferrani [69. Sosa], Vitofrancesco, Valentini, Mora, Cavalli, Scotto, Taddei [50. Gentile], Nicolao. A disp.: Nordi, Marongiu, De Nardi, Obodo. Allenatore: Luca D’Angelo.
Pavia Ac:: Volturo, Malomo, Cristini, Sorbo, Lucente [68. Bolla], Buongiorno, Papapicco, Cogliati [75. Leonello], Anastasia, Romanini [48. Biava], Falconieri. A disp.: De Toni, Krasniqi, Migliavacca, Mandi. All.: Maspero.
Arbitro: Giua (Pisa) [Lombardi, Cappello]

Pavia-Alessandria-08_02_2015-17Pavia-Alessandria 0-1, torneo 2014-’15.

 

E’ storia di mercoledi la vittoria dei Grigi in Coppa Italia Lega Pro per 3-1 con conseguente passaggio agli ottavi di finale.

 

Le statistiche di squadra

Il bilancio della sfida Alessandria-Pavia:

Pavia_andata

Lunga la serie di giocatori che hanno vestito entrambe le maglie: a partire dal già citato Serone (5 partite, 3 in grigio) passando attraverso Danzè (6 presenze) e Fogli (4) fino ad arrivare, tra gli altri, a Michele Marconi, pavese nel 2010-11 e protagonista in tre partite (2 con l’Orso).
Curiosa la storia di Tiziano Ramon. Ceduto dal Pavia all’Alessandria nell’estate del 2002 il portiere giocò (e vinse) contro la sua ex squadra in Coppa Italia. Pochi giorni dopo la Federazione annullò il trasferimento causa assenza di garanzie economiche da parte dell’Alessandria. Così Ramon (assieme al bomber Omar Nordi, che in Coppa non giocò) rientrò al Pavia e la partita venne assegnata a tavolino al Pavia.
Primatisti di presenze il grigio Bussetti assieme ai pavesi D’Agostino e Mariani con 7 presenze. Cannoniere grigio Taddei con tre reti.

Parla l’ex Michele Marconi

MarconiPavia

Michele Marconi, i suoi ricordi di Pavia.

“Sei mesi in prestito, un’esperienza positiva e di crescita, giusto per capire il calcio della C, dopo il settore giovanile dell’Atalanta”.

E la piazza?

“Ambiziosa, che ha sempre saputo risollevarsi anche nei momento critici. Un giovane comunque va lì e impara, se si sa dare gli stimoli e si cala in quella realtà e Pavia, sotto questo profilo, sa dare tanto”.

E il Pavia di oggi?

“Squadra competitiva, organizzata, temibile… come già lo scorso anno. Ricordo partite tirate e spettacolari, cariche di tensione vera ma bella. Sarà una gara che divertirà, con punti pesanti in palio. Ovvio l’Alessandria darà il massimo”.

 Articoli correlati

Pavia ko, l’Alessandria va avanti nella Coppa Italia di Lega Pro

Il catenaccio regala ai Grigi una storica vittoria a Pavia

Alessandria-Pavia, i Grigi non vanno oltre il pari

Al Pavia è legata una storica promozione

Sergio Giovanelli

Mario Bocchio