Serie C, il riepilogo della quarta giornata nel Girone A

 

Dopo tre vittorie consecutive cade la capolista Viterbese Castrense, uscita sconfitta all’Arena Garibaldi contro il Pisa (foto sopra).  I toscani giocano una partita quasi perfetta e passano in vantaggio con Masucci bravo a raccogliere la sfera sulla punizione calciata da Di Quinzio. Quest’ultimo è anche l’autore della rete che manda i nerazzurri negli spogliatoi avanti di due reti. Nella ripresa il rigore siglato da Razziti riaccende le speranze dei laziali, però i padroni di casa reggono il ritorno degli avversari e mettono in cascina il primo successo della stagione. A margine del match lo splendido striscione apparso nella curva nerazzurra dedicata alle vittime del nubifragio di Livorno: “Non sono parole di circostanza ma dette col cuore, vicini a Livorno e al suo dolore”. Un episodio che va oltre l’accesa rivalità tra le due tifoserie.

Pesante battuta d’arresto dell’Olbia in casa della Carrarese. I toscani vincono meritatamente e salgono di prepotenza in classifica; la gara di oggi però ricordata anche per il curioso gesto del tecnico Silvio Baldini, che ha deciso di auto allontanarsi dal campo dopo essere stato rirpeso più volte da uno dei due guardalinee. Sorride invece il Siena, travolgente nel derby con il Gavorrano (foto sotto). Marotta apre le marcature per i bianconeri, in pieno recupero sigilla la vittoria Guberti dal dischetto per un fallo di Brumat.

Dopo il turno di riposo forzato e drammatico di domenica scorsa, il Livorno strapazza l’Alessandria nella trasferta di Vercelli. Ai labronici basta un solo tempo per mettere le cose in chiaro. Maiorino apre le danze con un potente diagonale; prima dell’intervallo arriva la doppietta di Vantaggiato, che prima concretizza un contropiede di Doumbia e poi realizza un calcio di rigore per un fallo di Sestu su Maiorino. Tre punti fuori casa anche per il Cuneo: decisivo il gol in apertura di Anastasia, ma il finale è thrilling. Il direttore di gara infatti convalida e successivamente annulla il gol di Bruno per il pareggio del Giana Erminio, mentre in pieno recupero i padroni di casa trovano l’incrocio dei pali con Perico e successivamente Perna si divora l’occasione dell’1-1.

Incredibile Arzachena capace di trovare la vittoria nella sfida salvezza con il Pontedera (foto sopra) in pieno recupero. Fondamentale il contropiede vincente di Sanna che ha beffato il Pontedera poco prima del triplice fischio. Al Porta Elisa è pareggio tra Lucchese e Monza. Tutto accade nel primo tempo: dopo un rigore sbagliato dal Monza, Arrigoni su punizione illude i padroni di casa. Tre minuti più tardi sugli sviluppi di un calcio d’angolo Giudici riporta in parità l’incontro. Nella ripresa il match si spegne e le due squadre si accontentano di diversi la posta.

L’altro pareggio della giornata si registra nel posticipo serale tra Pontedera e Pro Piacenza con Vrioni che evita agli arancioneri una sconfitta interna. Nel finale Luperini coglie anche la traversa per il potenziale 2-1. Accade tutto nella ripresa tra Piacenza e Arezzo con gli emiliani vittoriosi a fatica. Scaccabarozzi su una respinta porta avanti i piacentini, D’Ursi riporta la parità sfruttando un’indecisione dei padroni di casa, ma sugli sviluppi di un corner Romero trova il gol vittoria.

 

I risultati

Giana Erminio-Cuneo 0-1 7′ Anastasia

Alessandria-Livorno 0-3 19′ Maiorino, 41′ e 45′ rig. Vantaggiato

Arzachena-Pontedera 2-1 7′ Pesenti (P), 13′ Curcio (A), 90′+4 Sanna (A)

Lucchese-Monza 1-1 27′ Arrigoni (L), 30′ Giudici (M)

Carrarese-Olbia 3-0 9′ e 70′ Coralli, 85′ Tavano

Piacenza-Arezzo 2-1 55′ Scaccabarozzi (P), 62′ D’Ursi (A), 78′ Romero (P)

Pisa-Viterbese Castrense 2-1 12′ Masucci (P), 43′ Di Quinzio (P), 67′ rig. Razzitti (V)

Gavorrano-Siena 0-2 8′ Marotta, 90’+5 rig. Guberti

Pistoiese-Pro Piacenza 1-1 12′ Belotti (Pia), 74′ Vrioni (Pis)

 

Riposa: Prato

 

La classifica

Siena 10

Viterbese Castrense 9

Carrarese 9

Olbia 7

Pistoiese *7

Cuneo 7

Livorno *7

Arzachena 6

Pro Piacenza 5

Monza 5

Pisa 5

Lucchese *4

Piacenza 4

Arezzo 3

Alessandria *2

Pontedera 2

Prato *2

Giana Erminio 1

Gavorrano *0

 

*Una partita in meno (Livorno-Lucchese sarà recuperata il 20 settembre)

Articoli correlati