Archivio della categoria: Le grandi sfide

Con il Como un pareggio frutto di una rete spettacolare di Celia

Alessandria-Como 1-1: ci prova Cosenza (foto www.museogrigio.it)

Che il direttore di gara, il signor Fabio Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto avesse avuto problemi nel gestire la partita lo si era capito fin dalle prime battute quando permettendo un gioco rude, maschio ma anche talvolta “sopra le righe” e dunque ai limiti del regolamento, spesso i giocatori di entrambe le squadre erano arrivati a contatti anche pericolosi, concedendo oltremisura falli che hanno così messo in difficoltà la squadra sulla carta più tecnica: l’Alessandria.

Alessandria-Como 1-1: l’arbitro Pirrotta (foto www.museogrigio.it)

Un solo punto per i Grigi “che brucia” anche se guardando il bicchiere mezzo pieno bisogna essere fiduciosi in quanto un match come quello contro il Como si poteva anche perdere vista la supremazia lariana nell’arco del secondo tempo, in particolar modo nel primo quarto d’ora ed in relazione che l’Alessandria era rimasta in dieci uomini per l’ingenua quanto nervosa espulsione di Arrighini reo di aver comminato una gomitata a centrocampo ad un avversario.

Alessandria-Como 1-1: il tiro di Celia che batte il portiere Facchin (foto www.museogrigio.it)

Un pareggio frutto di una rete spettacolare di Celia con un gran tiro dalla sinistra che ha fulminato l’estremo avversario nel sette dalla parte opposta al quarto d’ora del primo tempo ed il gol del pari lombardo allo stesso minuto della ripresa per merito di Iovine con una conclusione di rara potenza che non ha dato scampo a Valentini.

Alessandria-Como 1-1: acrobazia in area di Eusepi (foto www.museogrigio.it)

Il confronto tra Grigi e Leggi >

Alessandria “bella di notte”: batte il Novara in Coppa Italia

Novara-Alessandria 0-1, la rete di Akammadu (foto www.museogrigio.it)

I Grigi si impongono a Novara e staccano il pass per il prossimo match “in trasferta” al Moccagatta contro la Juventus U23 del 6 novembre. Decisiva la rete di Akkamadu dopo 20 minuti della ripresa ben smarcato in piena area da Gilli e bravo in girata a “fulminare” Marchegiani.

Novara-Alessandria 0-1, l’ex Casarini (foto www.museogrigio.it)

Per la partita del “Piola” Banchieri e Scazzola hanno dato spazio ai giocatori che fino ad ora in campionato avevano trovato meno possibilità di gioco; ne è uscito un incontro piacevole per “pochi intimi” che si sono praticamente “persi” nell’imponente stadio novarese caratterizzato dagli immancabili sfottò tra le due tifoserie. Il derby ha visto una maggiore pressione dei padroni di casa che sono andati più volte alla conclusione non riuscendo a concretizzare il gioco svolto sia per imprecisione che per la bravura dell’estremo grigio Crisanto decisivo in un paio di circostanze.

Novara-Alessandria 0-1, positiva prestazione del giovane M’Hamsi (foto www.museogrigio.it)

Una certezza tra i pali per Scazzola il portiere mandrogno che si è superato al 90° sul colpo di testa ravvicinato di Bellich salvando il risultato.

Guarda la galleria fotografica

Casarini ed Eusepi in grigio, Gonzalez nel Novara gli ex di turno e proprio il “cartero” si è reso protagonista in negativo del match calciando “alle stelle” un calcio di rigore conquistato dal Pinzauti (fallo di Castellano) dopo 11 minuti della ripresa.

Novara-Alessandria 0-1, il rigore fallito da Gonzalez (foto www.museogrigio.it)

Per Scazzola … Leggi >

L’Alessandria passa anche a Lecco: quinta vittoria consecutiva

Lecco-Alessandria 0-2 (foto LeccoChannel)

L’Alessandria ottiene la vetta della classifica (in atesa del posticipo del Monza contro la JuveU23), andando a prendersi i tre punti sul campo del Lecco, in piena crisi: è Chiarello l’autore di entrambi i gol dei Grigi.

Lecco-Alessandria 0-2 (foto LeccoChannel)

Poco da segnalare all’inizio. Le squadre si studiano senza scoprirsi troppo, anche se è l’Alessandria ad esercitare un certo predominio territoriale. Con il passare dei minuti gli ospiti diventano più intraprendenti, senza creare occasioni di rilievo. Il Lecco sembra reggere in difesa, chiude gli spazi, ma difetta in fase di impostazione. Gli avanti blucelesti faticano a trovare le giuste combinazioni, contro una retroguardia ben assestata. Al 35′ i Grigi vanno vicini al gol con Arrighini, anticipato da un ottimo Vignati, bravo a leggere l’azione. Al 41′ ci prova Chinellato di testa ma la sfera sorvola la traversa. Al 45′ l’Alessandria passa in vantaggio: rapida azione di Arrighini sulla sinistra, la palla giunge a Chiarello che da pochi passi, di sinistro, realizza con un diagonale.

Lecco-Alessandria 0-2 (foto LeccoChannel)

Lo svantaggio costringe gli aquilotti ad osare maggiormente nella ripresa. Al 16′ tenta Pedrocchi ed al 20′ Capogna è in ritardo. Al 24′ fiammata alessandrina che si fa viva con Cosenza, la cui conclusione di testa è preda di Safarikas. Al 30′ botta di Capogna centrale. Al 43′ i padroni di casa sfiorano il pari: centro di Pastore, incornata di Fall e salvataggio di Valentini.

Lecco-Alessandria 0-2 (foto LeccoChannel)

Ma dopo 2′ è Leggi >

I precedenti dei Grigi contro il lecco

I Grigi contro il Lecco negli anni Sessanta (foto archivio www.museogrigio.it)

Il Lecco Calcio, nato nel 1912 dalla Canottieri, ha sempre militato nelle divisioni inferiori tranne nel periodo 1947-1973 durante il quale ha disputato 3 campionati di Serie A ed 11 di B. Passata attraverso due fallimenti l’attuale società è ritornata nel campionato di Serie C dopo la trionfale annata scorsa.

La “rosa” del Lecco nell’attuale stagione

I precedenti con l’Alessandria cominciano nel 1950-’51, primo anno dei Grigi in C. Che scoprono un’avversaria ostica, sempre vittoriosa in casa (il primo punto alessandrino arriva dopo 7 sconfitte e dopo 20 anni) e spesso imbattuta al Moccagatta. Ancora oggi la musica non è cambiata: nelle 7 partite degli anni 2000 4 vittorie lariane e 2 alessandrine.

I lombardi guidano con 22 vittorie a 9 in totale (15 pari) e ben 17 a 1 a Lecco (22 ottobre 2000 per 2-0 l’unico successo) Tony Colombo con 19 partite è il più presente; Giuseppe Galluzzo del Lecco il capocannoniere con 4 gol. Tra i tanti doppi ex Angelo Giglio (foto a fianco) è sceso in campo 8 volte divise equamente tra le due maglie. Sergio Ferrari e Massimo Berta ne hanno giocate 5.

Sergio GiovanelliLeggi >

Per i Grigi un meritato pareggio a Carrara

Carrarese-Alessandria 1-1 (foto Carrarese Calcio)

Termina sul punteggio di 1-1 la sfida dello “Stadio dei Marmi” tra Carrarese e Alessandria, due compagini costrette a rinviare per la seconda volta consecutiva l’appuntamento con il primo successo stagionale nel Girone A di Serie C. E’ accaduto tutto in un primo tempo ben giocato da entrambe le squadre, mentre una ripresa disputata a ritmi piuttosto bassi non ha regalato particolari emozioni agli spettatori: dopo un iniziale predominio territoriale dei Grigi, arriva la prima sorpresa col vantaggio realizzato da Nicola Valente che vale l’1-0 per i padroni di casa. L’ Alessandria  non tarda a reagire, si rende protagonista di diverse occasioni da rete e, in pieno recupero, trova il meritato pareggio: dormita della coppia Mezzoni-Forte, ne approfitta Francisco Sartore che mette il pallone in rete a porta sguarnita.

Carrarese-Alessandria 1-1 (foto Carrarese Calcio)

In sala stampa

Conferenza stampa

Così il giocatore dell' Alessandria Calcio Fran Sartore, al termine di #CarrareseAlessandria 1-1(Immagini Ufficio stampa #AlessandriaCalcio)

Pubblicato da Museo Grigio su Lunedì 2 settembre 2019
L’autore della rete alessandrina, Francisco Sartore (immagini Alessandria Calcio)
Conferenza stampa

Così il Mister dei Grigi Cristiano Scazzola, al termine di #CarrareseAlessandria 1-1(Immagini Ufficio stampa Alessandria Calcio)

Pubblicato da Museo Grigio su Lunedì 2 settembre 2019
Il Mister dei Grigi Cristiano Scazzola (immagini Alessandria Calcio)

Il tabellino

Carrarese – Alessandria 1-1 (1-1)

Marcatori: pt 24′ Valente 46′ Sartore

Carrarese (4-3-3): Forte; Mezzoni (1’st Pasciuti), Tedeschi, Murolo, Ciancio; Damiani, Foresta, Cardoselli (15’st Tavano); Bentivegna (33’st Maccarone), Caccavallo,Valente (39’st Manneh). A disp.: … Leggi >