Checchin e Badan in prestito all’Alessandria

 

Attraverso una nota ufficiale, l’Alessandria comunica l’ingaggio di Luca Checchin e Andrea Badan. I due calciatori, rispettivamente classe ’97 e ’98, arrivano alla corte di mister D’Agostino con la formula del trasferimento a titolo temporaneo dall’Hellas Verona.

Aveva assaggiato la serie A per qualche minuto contro la Fiorentina il 28 ottobre 2015. Un debutto salutato con entusiasmo da tutto l’ambiente scaligero nonostante la sconfitta. Poi, finalmente, il suo momento era arrivato. Luca Checchin disputò la sua prima prima da titolare contro il Napoli (foto sopra, mentre affronta Higuain) perchè così aveva deciso Mandorlini: “È con noi dall’inizio, è un ragazzo positivo. Tocca a lui”. Poche parole per lanciare un giovane del 1997 li davanti alla difesa. Dopo un anno da protagonista assoluto nella Primavera di Massimo Pavanel che lo ha plasmato e trasformato da semplice mediano a leader del centrocampo arrivò il momento di misurarsi con il calcio dei grandi. Checchin, nato a Voghera, è cresciuto nel Valenzana prima del passaggio all’Alessandria.

Luca Checchin, 18 anni, centrocampista del Verona, contro l’Inter Primavera.

 

Il responsabile del settore giovanile del Verona Claudio Calvetti ha puntato su di lui per sostituire Zaccagni e la scelta si rivela azzeccata. Ragazzo umile e cordiale, nell’estate 2015 venne aggregato alla prima squadra per il ritiro e talvolta anche convocato. Con il club veneto il giovane centrocampista d ha prolungato il suo accordo fino al 2020. Poi i prestiti al Brescia e alla Viterbese.

Andrea Badan (foto sopra), classe ´98, Bagnolese doc, proveniente dal settore giovanile del Bagnoli Calcio (frequentato fino agli esordienti per poi passare al CalcioPadova), anche lui è di proprietà dell´Hellas Verona.
Con la squadra scaligera ha partecipato al campionato Allievi Nazionali. Al torneo di Arco (Tm) e è stato premiato come miglior giocatore della manifestazione

Credendo in lui, il Verona gli ha fatto  sottoscriivere  (insieme ad un altro giovane interessante, Nicolò Casale) un contratto professionistico fino al 30 giugno 2020.

Dopo un’esperianza ial Prato, è stato girato in prestito all’AlbinoLeffe (foto sopra).

 

Biennale con opzione per Cottarelli e Gjura

Nelle scorse settimane, i Grigi si erano assicurati le prestazioni di altri due giovani.

Niccolò Cottarelli (foto sopra, Ufficio stampa Alessandria Calcio), classe ’98, cresciuto nel vivaio alessandrino. Lo scorso anno, con la maglia della Pro Patria, ha vinto campionato e titolo italiano di Serie D. L’accordo sarà su base biennale con opzione per il terzo anno.

La seconda firma per la prossima stagione è quella di Kleto Gjura (foto sopra, Ufficio stampa Alessandria Calcio) . L’Under 19 albanese, classe ’99, cresciuto nel settore giovanile grigio, ha esordito in prima squadra nel corso dell’ultima stagione a Pistoia, mettendo a segno anche la sua prima rete da professionista. L’accordo sarà su base biennale con opzione per il terzo anno.

Mario Bocchio

Articoli correlati

Arriva dalla Serie A greca il primo acquisto dei Grigi

Grigi, biennale per il brasiliano Sartore