I Grigi non ci sono con la testa e subiscono una clamorosa rimonta

 

Non buona la prima per Michele Marcolini, che perde all’esordio la prima da allenatore dell’Alessandria, ma con una squadra che comunque si dimostra viva. A Piacenza infatti finisce 3-2 per i padrodni di casa, con gli emiliani che salgono in zona playoff nel girone A di Serie C, mentre l’Alessandria resta in piena zona playout.

I biancorossi si ritrovano sotto di due reti contro l’Alessandria, più per demeriti proprii che per meriti dei Grigi. Al 34′ su cross di Sestu Morosini perde l’equilibrio e causa la più “fantozziana” delle autoreti. Gli ospti approfittano di un secondo regalo della formazione di Franzini: in avvio di ripresa Gonzalez conclude da grande distanza, ma Fumagalli si lascia inspiegabilmente sfuggire il pallone dalle mani. Sembra tutto finito, ma al 55′ arriva l’avvicendamento che cambia la partita: fuori uno Scaccabarozzi impalpabile, al suo posto entra Corazza.

Bastano 9′ al nuovo entrato per inserire il suo nome nel tabellino dei marcatori: su cross di Masciangelo, di testa, trafigge Agazzi. Il Piacenza prende convinzione e al 77′ trova meritatamente il pareggio con Romero che concretizza dopo una grande azione personale di Morosini, capace di saltare ben tre uomini. Le emozioni, tuttavia, non sono ancora finite. all’85’ il Piacenza trova il gol della vittoria, ancora con Corazza che, a seguito di un corner, con un colpo di testa regala ai compagni il successo.

In sala stampa

Il tabellino

Piacenza-Alessandria 3-2 (0-1)

 

Piacenza: Fumagalli, Mora (55’ Di Cecco), Pergreffi, Masciangelo, Silva, Nobile, Romero, Della Latta, Morosini, Segre, Scaccabarozzi (55’ Corazza).
A disposizione: Lanzano, Ferri, Bini, Carollo, Masullo, Sarzi, Castellana, Zecca. All.: Franzini.

Alessandria: Agazzi, Cazzola, Sestu (69’ Russini), Nicco, Marconi (69’ Fischnaller), Giosa (46’ Piccolo), Fissore, Gonzalez, Gozzi, Branca (87’ Bunino), Casasola (83’ Celjak).
A disposizione: Vannucchi, Pastore, Sciacca, Bellomo, Pop, Rossetti. All.: Marcolini.

Arbitro: Perotti di Legnano

Marcatori: 34′ aut. Morosini, 48′ Gonzalez, 64′ Corazza, 77′ Romero, 85′ Corazza

Ammoniti: Fissore, Cazzola, Morosini, Corazza

Spettatori: 1927

Articoli correlati

I Grigi visti dalla “Libertà”. “Il Piace indossa la Corazza e spazza via l’Alessandria. Epica rimonta biancorossa”