Archivio mensile:agosto 2018

Di Masi “La scelta di cambiare mi ha ridato entusiasmo”

 

Il presidente dell’ Alessandria  Luca Di Masi, ha concesso una lunga intervista a Museo Grigio.

“La scelta di cambiare staregia mi ha ridato forza ed entusiamo. Spero che alla fine i tifosi capiscano. Avere 16 giocatori di proprietà su una rosa di 23, è la dimostrazione che la nostra base di ripartenza, guardando al futuro, è solida”.

Ed ancora: “Chiedo a tutti di aiutare i nostri giovani a crescere e di non fischiarli ai primi errori. In un calcio malato, rivendico con orgoglio il nostro modello societario”.

Mario Bocchio

Taglio netto con il passato. Diamo fiducia agli Orsacchiotti che vogliono diventare Orsi veri

Il corsivo di Mario Bocchio

 

La partenza di Pablo Gonzalez segna il definitivo taglio con il passato. Soprattutto quello doloroso della mancata promozione in Serie B nel 2017.

Di quella “rosa” non rimane praticamente più nessuno, fatta eccezione per Matteo Fissore che a gennaio 2016 venne girato in prestito al Como, dopo che nella prima parte del campionato non aveva praticamente mai giocato.

A nostro giudizio è stato giusto tracciare una netta linea di confine e ripartire con volti nuovi.

Ascoltando le parole di commiato di Gonzalez ci siamo convinti della scelta operata dal presidente Luca Di Masi, che aveva percepito come in quei giocatori stesse venendo meno quel desiderio che dà la speranza di farcela, quello che scatena la forza di combattere.

La voglia di ripartire puntando su un organico rinnovato è un preciso segnale lanciato all’opinione pubblica grigia, che più volte aveva incalzato Di Masi sulla necessità di una svolta.

È un messaggio che va colto positivamente e con fiducia.

Tutti quanti, dai tifosi alla stampa, dobbiamo sentirci parte integrante di questo progetto, convinti che sia giusto dare spazio alle nuove generazioni anche attraverso criteri di meritocrazia, garantiti da un tecnico giovane di esperienza ma con il concetto di merito imparato in tanti anni di Serie A conquistata e giocata da protagonista.

Non vediamo nessuna scelta di comodo o di facciata per sfilarsi gradualmente in tempi difficili, segnati da rancore e tensioni.

Le linee guida dei prossimi anni vanno invece nella … Leggi >

Gonzalez spiega la scelta di lasciare l’Alessandria: “Non sono sereno”

 

Pablo Gonzalez, esperto attaccante classe 1985, ha firmato nei giorni scorsi la risoluzione consensuale con l’Alessandria dopo essere stato al centro di voci di mercato che lo volevano pronto a tornare ad indossare la maglia del Novara.

Alla collega Mimma Caligaris de “Il Piccolo” ha spiegato l’addio ai Grigi: “Non ho lasciato l’Alessandria perché ho un’altra squadra, in questo momento non ci sono trattative. La risoluzione l’ho chiesta io, la società mi ha sempre considerato parte del progetto e non mi ha mai fatto alcuna pressione. Sono io che, da tempo, non sono più sereno. Dentro ho il dispiacere di non avere centrato l’obiettivo che tutti volevamo e per il quale ero stato scelto. Trattative aperte non ne ho e neppure proposte da valutare: con il Novara c’è stato un contatto, da altri club neppure avvicinamenti“.… Leggi >

Santini e Talamo al loro primo incontro con la stampa alessandrina

 

Al termine dell’allenamento al Centro Michelin, venerdì 24 agosto i neo-acquisti grigi Claudio Santini e Nicola Talamo sono stati presentati alla stampa.

Claudio Santini: “Per me vestire questa maglia è un onore che tradurrò nel massimo impegno, Alessandria rappresenta un momento determinante della mia carriera”.

 Nicola Talamo: “Bello calarsi in questa nuova realtà. Nasco esterno ma posso fare anche la prima punta”.

Anche con i nuovi arrivati, i Grigi vincono due a zero l’amichevole contro il Fiorenzuola

 

Con un rigore trasformato da Bellazzini e un gran gol del giovane Usel, l’ Alessandria  ha superato in amichevole 2-0 il Fiorenzuola. Il test match si è disputato ieri pomeriggio a Castellazzo Bormida.

Al 13’ prima occasione per i rossoneri con Bouhali che traccia un fendente che esce di pochissimo. Neanche un minuto e nuova occasione rossonera, con il colpo di testa di Ceria fuori di poco. Al 19’ Alvitrez ci prova dai 25 metri con un grande tiro, su cui Pop si esalta e mette in angolo.

Al 38’ Guglieri da sinistra pennella un ottimo cross per Marra, il cui colpo di testa esce di poco. Al rientro dagli spogliatoi le squadre cambiano alcuni elementi. La partita viaggia sull’equilibrio per 20 minuti, con occasioni per ambo le parti, fino a che al 65’ viene fischiato un rigore per l’Alessandria che Bellazzini trasforma. 1-0. Al 72’ Marra a botta sicura prova a riportare il punteggio in parita’ ma il portiere dell’Alessandria compie un autentico miracolo. Contropiede micidiale dei Grigi, che all’82’ imbeccano Usel, che trafigge la porta rossonera. 2-0.

Questa la formazione dei Grigi  nel primo tempo: Pop, Maltese, Gatto, Gjura, Bellazzini, Agostinone, Talamo, Tentoni, Prestia, Santini, Rocco.

Nella ripresa  ripresa sono usciti Pop, Gjura, Gatto e Talamo che hanno lasciato il posto a Cucchietti, Zogkos, Gazzi e Sartore. Successivamente hanno fatto il loro ingresso Russini, al posto di Rocco, oltre che Sciacca, Fissore e Usel, rispettivamente in sostituzione di Tentoni, Agostinone e … Leggi >