Archivio mensile:luglio 2018

Alla scoperta di Manuel De Luca, un “cigno” dedito al gioco di squadra

 

Il top del calcio non può attendere, almeno per Manuel De Luca, attaccante altoatesino che ha tanta voglia di arrivare nel calcio che conta. Anche lui, come il portiere Cucchietti (altro prodotto del vivaio granata) è arrivato ad Alessandria con la formula del prestito annuale.

Un primo approccio già c’è stato, visto che le qualità del ventenne altoatesino ma di padre del Sud, sono state messe “sotto chiave” dal Torino per i prossimi quattro anni; il talentuoso fromboliere aveva fatto un altro passo avanti debuttando da titolare lo escorso febbraio con la maglia neroazzurra del Renate nella sfida contro la Reggiana. Manuel De Luca non si era lasciato sfuggire l’opportunità di far brillare gli occhi agli addetti ai lavori, segnando il primo gol da professionista con uno stop perfetto di petto e destro al volo a infilare il portiere. Gol che non era bastato al Renate per vincere la gara (persa 2 a 1), però era servito a dar conferma a mister Cevoli sulle qualità del talento made in Alto Adige.

De Luca nel Renate.

 

“Il debutto è stato molto emozionante – aveva detto l’attaccante – perché fin da piccolo desideravo arrivare tra i professionisti e finalmente ce l’ho fatta. È chiaro che dovrò fare ancora tanta strada, però questo è già un buon punto di partenza. Il gol? Una gioia infinita… Voglio continuare su questa strada e togliermi tante soddisfazioni. A chi dedico il gol? Alla mia famiglia e al mio procuratore Leggi >

Conosciamo il nuovo portiere dei Grigi, andato a scuola da Joe Hart

 

Il nuovo portiere dell’Alessandria Tommaso Cucchietti, arrivato in prestito annuale dal Torino, sicuramente non scorderà mai il Torneo di Viareggio del 2017.

Se la squadra granata era riuscita a conquistare il pass per i quarti di finale aveva dovuto ringraziare il proprio numero 1 che, contro la formazione brasiliana dell’Osasco era riuscito nell’impresa di parare addirittura quattro calci di rigore su cinque. Uno score anche migliore di quello di Toldo contro l’Olanda negli Europei del 2000.

Cucchietti nel Torino.

 

Classe 1998, appassionato di ping-pong, Cucchietti con la Primavera granata ha vinto la Supercoppa italiana mostrando le proprie qualità. Dopo la cessione in prestito di Andrea Zaccagno, di cui era il vice, alla Pro Vercelli in serie B, Cucchietti è riuscito a convincere il tecnico Federico Coppitelli ad affidargli il ruolo da titolare nella sua squadra. Non solo, durante il ritiro era riuscito anche convincere Sinisa Mihajlovic a promuoverlo a terzo portiere del Torino: è così si è allenato quotidianamente al fianco di Joe Hart e Daniele Padelli, assistendo dalla panchina alle partite in Serie A di Belotti e compagni e, quando gli impegni con la Prima squadra non si sovrapponevano, al sabato è sceso in campo a difendere la porta della Primavera. “Padelli e Hart mi stanno aiutando molto ad inserirmi con i grandi – raccontava spesso Cucchietti – stare con la Prima squadra è un’esperienza straordinaria perché posso confrontarmi con giocatori di grande livello. Sto vivendo un’esperienza incredibile che mi sta cambiando Leggi >

Marzeglia decide il match: la Giana Erminio vince al Moccagatta

 

Alessandria-Giana Erminio, primo  turno eliminatorio della Coppa Italia “dei grandi”, giocata ieri allo stadio Moccagatta con una temperatura di oltre trenta gradi: il match ha sorriso alla Giana, che supera il turno e va ad affrontare il Crotone.

Primo tempo 0-0, gran caldo

Il primo squillo dell’Alessandria arriva al 1’, con Tentoni che aggancia un cross e prova una debole conclusione in porta, che Taliento blocca senza problemi. Al 6’ si fa vedere la Giana, con un bel cross di Palma per Marzeglia, che di testa conclude a lato di poco. All’8’ è Fischnaller che aggancia un pallone al limite dell’area e con una conclusione centrale, ma potente, impegna Taliento alla parata in due tempi. Al 10’ cross dalla sinistra di Lanini per Rocco, che davanti alla porta viene anticipato di testa in extremis da un difensore avversario: la palla viene agganciata da Perico che prova la conclusione al volo, fuori oltre il secondo palo. Palla. Al 22’ time out per idratarsi a causa del gran caldo, che rallenta sensibilmente i ritmi della gara. Al 27’ rasoterra di Gozzi, servito da Fischnaller, che Taliento blocca a terra. Al 44’ conclusione da fuori area di Palma, troppo centrale per impensierire Cucchietti.

Secondo tempo 0-1, Marzeglia di testa

Stessi ventidue in campo al rientro dagli spogliatoi. Al 6’ una conclusione di Rocco dalla sinistra, servito in profondità da Palma, viene bloccata a terra da Cucchietti a fil del primo palo. All’11’ primo … Leggi >

Alessandria, Cazzola rescinde il contratto

 

Rescissione consensuale tra l’Alessandria e il centrocampista Riccardo Cazzola (in foto). A comunicare la fine di questo matrimonio, è stata la stessa società piemontese con una nota ufficiale.

Questo è il messaggio che l’ex capitano grigio, tramite la sua pagina Facebook, ha rivolto alla piazza subito dopo aver assunto tale decisione:

“Ad Alessandria ho passato due anni molto intensi dove ho dato tutto me stesso.
Voglio che questa lettera sia piena di parole di affetto e di ringraziamento per tutti coloro che hanno condiviso con me questo percorso. Ringrazio la società, i miei meravigliosi compagni, sia quelli di oggi che quelli di ieri, tutte le persone che hanno lavorato con passione e amore dietro le quinte come i magazzinieri, i dottori, i fisioterapisti e per ultimi ma non per importanza i tifosi…
Grazie perché mi avete fatto sentire sempre importante, anche nei momenti più bui, avete apprezzato e rispettato sia il calciatore ma soprattutto l’uomo!
Concludo ringraziando di cuore chi mi ha già scritto e chi nel caso lo farà…
Ora sono carico e motivato per una nuova avventura, non so ancora dove sarà, ma resterò comunque un tifoso dei Grigi”.Leggi >

Calciomercato, Cucchietti e De Luca sono due giocatori dei Grigi

 

Tommaso Cucchietti è un nuovo giocatore dell’Alessandria. Portiere classe ’98, la scorsa stagione titolare alla Reggina, arriva ai Grigi a titolo temporaneo dal Torino.

L’Alessandria ha poi reso noto di aver ingaggiato anche l’attaccante Manuel De Luca, classe ’98, con la formula sempre del trasferimento a titolo temporaneo dal Torino.
De Luca, cresciuto nel Toro, lo scorso anno ha collezionato 12 partite e 3 reti con la maglia del Renate.

I due giocatori erano già aggregati al gruppo grigio grazie al nullaosta del Toro. Le loro posizioni sono state regolarizzate alla vigilia del match di ieri in Coppa Italia contro la Giana Erminio.

Mario Bocchio

Articoli correlati

Calciomercato, ora c’è anche Prestia, voluto da Mister D’Agostino

Calciomercato, ecco l’esterno Tentoni dell’Atalanta, esploso a Carrara

Presentati i sei nuovi giocatori dell’Alessandria

Contratto biennale per l’esperto Agostinone, il “Dottore” eternamente innamorato di Foggia

Alessandria, arriva anche Sbampato. Nel 2015 tra i migliori giovani italiani

Checchin e Badan in prestito all’Alessandria

Arriva dalla Serie A greca il primo acquisto dei Grigi

Grigi, biennale per il brasiliano SartoreLeggi >