Archivio della categoria: News

Grigi, un pari a Pistoia che sta stretto

Pistoiese-Alessandria 1-1, Stefano Scognamillo (foto Acerboni/Fotocastellani)

Pistoiese-Alessandria 1-1. Un punto che sta strettoai Grigi nell’esordio in campionato sul terreno della compagine toscana. Così la squadra di Mister Angelo Gregucci può recriminare per averne lasciati altri due importanti al Melani, sia per la classifica che per il morale. Non essere riusciti a chiudere il match è stato il fattore determinante dell’incontro, seppur gestito bene ma con l’incognita delle sorprese finali, e così è stato.

Pistoiese-Alessandria 1-1, Una fase di gioco (foto Acerboni/Fotocastellani)

Il tutto ad una manciata di minuti dal termine di un incontro che si era messo in discesa dal quarto d’ora del primo tempo per merito di Chiarello, opportunista nel recuperare palla e calciare alle spalle dell’estremo portiere di casa Perucchini. L’Alessandria ha controllato il match, proponendosi spesso in fase avanzata e correndo rischi calcolati nonostante la difesa reinventata a causa della squalifica di Cosenza e dell’infortunio occorso a Prestia.

I due tecnici, Nicolò Frustalupi e Angelo Gregucci (foto Acerboni/Fotocastellani)

Davanti, assente Eusepi (squalificato) spazio ad Arrighini e Corazza supportati da Chiarello. Centrocampo a quattro che ha macinato gioco ma che, in alcune circostanze, non è riuscito a mantenere alta la propria linea. Poi non dimentichiamo che ci sono anche gli avversari, e Solerio, partito dalla panchina, ha sfruttato al meglio l’assist di Stoppa pareggiando per la squadra toscana che ha addirittura sfiorato il successo se non si fosse trovata davanti l’ottimo Pisseri.

Il tabellino (clicca)

Mauro BavastriLeggi >

Blondett e Mora per vincere il campionato

Christian Mora e Edoardo Blondett (foto © Mario Bocchio)

Si è svolta ieri pomeriggio, allo stadio Moccagatta, la conferenza stampa dei due nuovi giocatori dell’Alessandria Calcio, Edoardo Blondett e Christian Mora

Edoardo Bolndett (foto © Mario Bocchio)

Edoardo Blondett: “Ho grandi motivazioni e tanta voglia di rendermi utile. Questa è una piazza prestigiosa ed è onore venire qui e indossare questi colori. Ho trovato il clima giusto, gruppo, staff e società sono di grande livello. Io mi metto a disposizione e cercherò di metterò a disposizione la mia duttilità tattica per fare grandi cose”.

Christian Mora (foto © Mario Bocchio)

Christian Mora: “Alessandria il mio grande obiettivo. Sono venuto per dare il massimo, consapevole di aver trovato l’ambiente ideale sotto il profilo tecnico e organizzativo. Ho scelto Alessandria per giocare con continuità e per mostrare le mie capacità sapendo che questo gruppo ha potenzialità enormi e può portarmi dove voglio arrivare: a vincere il campionato”.… Leggi >

Arriva Mora, il terzino maturato tra C e B

Christian Mora nella Pro Patria contro la Lucchese

Cresciuto nell’Atalanta, lo scorso anno 20 partite in B col Cittadella: parliamo di Christian Mora nuovo giocatore dell’Alessandria. Esterno di fascia destra, 22 anni, con 154 partite già all’attivo, Mora arriva in Grigio in trasferimento a titolo temporaneo biennale dalla società bergamasca con diritto di opzione per l’Alessandria e controopzione per l’Atalanta.

Nell’Atalanta, dove è cresciuto

Si tratta di un ragazzo

 Si tratta di un ragazzo molto interessante, già da qualche stagione sulla cresta dell’onda. Mora, esterno destro, ventiduenne,nato a Treviglio in provincia di Bergamo, è cesciuto nel settore giovanile dell’Atalanta, società proprietaria del suo cartellino. Dopo i prestiti a Renate e Piacenza, ha giocato in temporanea alla Pro Patria, dove è risultato uno delle colonne della formazione bustocca guidata da Javorcic. Nella stagione 2018-’19, Mora si è consacrato come uno dei migliori giocatori della categoria, con uno score di 37 presenze, 2 reti e 4 assist.

Nasce terzino destro, ma nel 3-5-2 adottato dal tecnico croato, veniva impiegato come esterno di centrocampo, con risultati davvero interessanti. Poi lo scorso campionato la Serie B con il Cittadella: per lui 18 presenze in campionato e due in Coppa Italia con quattro ammonizioni rimediate. Dopo quattro campionati tra i professionisti, Mora è tornato all’Atalanta che lo ha girato all’Alessandria.

La crescita di questo ragazzo è stata davvero esponenziale, per questo in una piazza altrettanto “spessa” come Alessandria, sotto la guida di Mister Angelo Gregucci, potrebbe … Leggi >

L’Alessandria vince, convince e passa il turno in Coppa Italia

Il neoacquisto dei Grigi (foto © Mario Bocchio)

L’Alessandria esordisce con la vittoria nella prima partita ufficiale della stagione, superando 3 a 2 la Sambenedettese in quella Coppa Italia “maggiore” che tante soddisfazioni ci regalò quattro anni fa. Certo non si vive di ricordi, ma lo spirito della Coppa Mister Angelo Gregucci lo ha inculcato a dovere ai suoi ragazzi scesi in campo con il piglio giusto contro un’avversaria di tutto rispetto che, pur disputando un tempo in inferiorità numerica, non si è mai tirata indietro permettendo all’estremo difensore Pisseri di sfoggiare una prestazione di rilievo sia tra i pali che nelle uscite.

Il raddoppio di Umberto Eusepi (foto © Mario Bocchio)

Una bella partita, giocata a viso aperto, alla quale, purtroppo è mancato solo il pubblico ad applaudire le giocate dei propri beniamini. Come Eusepi, autore di una doppietta nel giro di tre minuti a cavallo del quarto d’ora anche se tutta la squadra ha mostrato di aver metabolizzato il credo del Mister con giocate veloci e verticalizzazioni di qualità.

Duello aereo tra Ciccio Cosenza e Shaka Mawuli (foto © Mario Bocchio)

Con Chiarello sia dietro le punte che al fianco, l’attacco grigio è arrivato spesso in zona gol. Purtroppo un errore in disimpegno sulla trequarti di Castellano ha spalancato la porta agli avanti marchigiani permettendo alla Sambenedettese di tornare in partita. La legge del calcio non perdona anche alla minima sbavatura. Autore della marcatura quel Nocciolini che ricordiamo bene da quel bruciante 0-2 di Firenze con il … Leggi >

Macchioni niente Samp, rimane all’Alessandria

Alessandro Macchioni e il diesse dei Grigi Fabio Artico
(foto Ufficio stampa Alessandria Calcio)

Il giovane Alessandro Macchioni (classe 2002) e l’Alessandria Calcio si legano per i prossimi tre anni con la firma del suo primo contratto da professionista da parte del giovane difensore prodotto del vivaio dei Grigi. Su di lui aveva puntato l’attenzione la Sampdoria, come aveva confermato la Gazzetta dello Sport. … Leggi >