Vicenza, una storia affascinante

giovedì, 13 Gennaio 2022

Il Real Vicenza della stagione 1977-’78, neopromosso e secondo classificato in Serie A

Il L.R. Vicenza S.p.A. (acronimo di Lanerossi Vicenza), meglio noto come Vicenza, è stato costituito nel 2018 mediante il trasferimento in città del Bassano a seguito del fallimento societario. La squadra è erede e continuatrice de facto della tradizione sportiva iniziata il 9 marzo 1902 con la fondazione dell’Associazione del Calcio in Vicenza (spesso siglato ACIVI) e poi transitata attraverso il Lanerossi Vicenza dal 1953 al 1989 e infine il Vicenza Calcio, fallito nel 2018.

Il Vicenza che sfidò la Pro Vercelli nella doppia finale del campionato di Prima Categoria 1910-’11

È il più antico club calcistico del Veneto e ha disputato 30 campionati di Serie A, dei quali 20 consecutivi fra il 1955-‘56 e il 1974-’75.

Giovan Battista Fabbri e Paolo Rossi, rispettivamente allenatore e attaccante del Lanerossi nella seconda metà degli anni 1970

In ambito nazionale vanta la vittoria di una Coppa Italia (1996-‘97), mentre il migliore risultato a livello internazionale rimane la semifinale della Coppa delle Coppe (1997-‘98); annovera inoltre il raggiungimento della finale nel campionato di Prima Categoria 1910-‘11, quando fu sconfitto dalla Pro Vercelli, e il secondo posto alle spalle della Juventus nel campionato di Serie A 1977-‘78, in cui conseguì il miglior risultato di sempre di una neopromossa nell’era del girone unico.

Continua a leggere

Condividi