Sedici calciatori e cinque allenatori sulle due sponde di Alessandria e Frosinone

mercoledì, 27 Ottobre 2021

Tiago Casasola in Maglia Grigia (foto © Mario Bocchio)

Sedici calciatori e cinque allenatori sulle due sponde di Alessandria e Frosinone. Tra gli atleti importanti per la storia alessandrina Schiavoni, protagonista dei Grigi dal 1960 al 1963, Sassaroli centravanti dei primi anni ‘70 e Marco Martini. Nel bene e nel male i tifosi delle due ricordano ancora le prestazioni di Emanuele Nordi, Gianluca Nicco, Felice Evacuo e Leoanrdo Blanchard, autore dell’indimenticato primo gol del Frosinone in Serie A. Meno rilevanti le prestazioni di Fabrizio Falco, Maurizio Marchetti, Germoni, Pascucci, Memmo, D’Antoni e Spilli che, pure, hanno vestito entrambe le casacche con alterno successo. Rimangono i due doppi ex attualmente in servizio: Tiago Casasola; il giocatore argentino rimase ai Grigi per pochi mesi per via di questioni contrattuali e Andrea Beghetto arrivato ad Alessandria in estate proveniente dal Pisa.

Allenatori. In evidenza, ovviamente Longo sul quale si è già detto tutto. In comune Alessandria e Frosinone hanno Claudio Di Pucchio (in campo qui, in panchina là) e Dino Pagliari seduto prima sulla panca del Moccagatta e poi su quella del Matusa. Piero Braglia, nel suo vagabondare per l’Italia ha bissato le due squadre, assieme a molte altre. Infine Alberto Mari: di passaggio in Piemonte, istituzione a Frosinone: tre stagioni intere ed altrettante parziali tra il 1980 ed il 2000 alla guida della squadra.

Sergio Giovanelli

Condividi