Magalini a TMW Radio: “Arriverà un esterno. Che colpo Gonzalez”

DSC_1451

 

Alessandro Rimi ieri pomeriggio ha presentato ai microfoni di TMW Radio, “I Relegati”, rubrica di approfondimento della Lega Pro. Alessandria protagonista della puntata, ospiti Mario Bocchio e Museo Grigio, la bandiera grigia Tony Colombo, e Giuseppe Magalini, il ds ‪dell’ ‎Alessandria, le cui dichiarazioni sono posi state diffuse da Tuttomercatoweb.

Magalini ha preso la parola: “Ad Alessandria si vive di calcio e di passione. I tifosi sono sempre vicini alla squadra e questo ci dà sicuramente una grande spinta”.

200x250_tmwradio3Il mercato da Serie B dell’Alessandria lascia ben sperare. Che campionato si aspetta?

“Sarà un campionato complicatissimo. La scorsa stagione è stata stellare, anche se non è bastata per arrivare dove volevamo. In queste settimane abbiamo completato la squadra seguendo le nostre ambizioni e vogliamo fare bene”.

Arriveranno altri giocatori dopo i colpi da 90 degli ultimi giorni?

“Stiamo esaminando diversi profili per rinforzare la corsia laterale. Cerchiamo un giocatore che abbia gamba e possa giostrare su entrambe le fasce”.

Cosa può portare di nuovo Braglia?

“Gregucci ha fatto un lavoro straordinario, ma abbiamo deciso insieme di interrompere la nostra collaborazione. Le squadre di Braglia hanno un senso e una logica, ci aspettiamo che faccia bene”.

tuttomercatoweb-logo-2-600x400

Ci racconta com’è maturata l’operazione per arrivare a Pablo Gonzalez?

“Ha scelto l’Alessandria con grande convinzione. All’inizio ci sembrava solo una pazza idea, difficile da concretizzare, ma progressivamente il sogno è diventato realtà. E’ un grande colpo per noi”.

Per quanto riguarda le manovre di mercato che coinvolgono quelli che comunque ormai sono ex giocatori grigi, ha fatto registrare un rallentamento la trattativa per portare Loviso al Livorno;  Picone è ritornato dall’Ancona, che non lo ha confermato; Terigi si sta sempre allenando con il Siena; Santiago Morero ha appena raggiunto la sua nuova squadra – la Juve Stabia– nel ritiro di Gibbio.