Coppa Italia, goleada grigia

Alessandria-Pavia

Riccardo Taddei e la sua immensa classe gelano il Pavia già al 6’, al 16’ Falconieri batte una punizione “Pirlo (dei giorni migliori)-style” e riapre la partita, un minuto dopo ancora Taddei. E per il Pavia la gara secca della seconda fase di Coppa Italia finisce qui. Dal 18’ in poi è solo Alessandria: passano Sirri, Scotto (con una cannonata mostruosa da centrocampo, autentico gol da classiche serate di coppe europee) e Valentini. Finisce 5-1 e per la compagine di Mister D’Angelo se ne riparla domenica in campionato con l’Arezzo, sempre al “Moccagatta”.

Alessandria-Pavia Coppa Italia_29_10_2014 (9)

I Grigi, reduci dalla figuraccia di sabato contro l’Albinoleffe, hanno affrontato una formazione, quella del Pavia, messa in campo da Maspero con una formula sperimentale, ben diversa da quella che in campionato era riuscita prima a rimontare e poi anche a mettere alla corde l’Orso. Tanta buona volontà non è servita: la coppia dei centrali decisamente insufficiente, il solo Falconieri in avanti ha cercato di fare del movimento per dimostrare di meritare un posto da titolare anche in campionato.
Questo Pavia non ha perciò certo rappresentato un valido banco di prova, pertanto gli eventuali progressi sotto il profilo del gioco della formazione grigia saranno da valutare in altre circostanze.

Alessandria-Pavia Coppa Italia_29_10_2014 (5)

Tuttavia ci è piaciuto l’impegno e l’approccio psicologico dei giocatori. Un plauso del tutto particolare per Scotto autore di una rete da antologia con una perfetta conclusione, come detto addirittura da centrocampo. Interessante il giovane Gentile, entrato al posto dell’esperto Taddei, che ha messo in mostra visione di gioco e un piede capace di trattare con classe in pallone.

I gol:

Vantaggio dei Grigi grazie ad una spettacolare rovesciata di Taddei che raccoglie un cross dalla destra di Mora spizzato da Scotto.

Il pareggio ospite direttamente su calcio di punizione dal limite magistralmente battuto da Falconieri.

Immediata risposta ancora di Taddei che raccoglie un suggerimento di Scotto.

Terzo gol di testa da parte di Sirri sugli sviluppi di azione da calcio d’angolo.

Il poker lo cala Scotto con un pallone micidiale da meta campo che si insacca di precisione: gran gol!!!

Torna al gol Valentini che di testa raccoglie un cross da sinistra di Nicolao.

Mario Bocchio

Alessandria-Pavia Coppa Italia_29_10_2014 (11)

IL TABELLINO – Alessandria: Poluzzi, Sirri (dal 19′ s.t. Mezavilla), Sabato, Ferrani (dal 40′ p.t. Sosa), Vitofrancesco, Valentini, Mora, Cavalli (c), Scotto, Taddei (dal 6′ s.t. Gentile), Nicolao. A disp. Nordi, Sosa, Mezavilla, Marongiu, De Nardi, Obodo, Gentile. All. L. D’Angelo.

Pavia: Volturo, Malomo, Cristini, Sorbo (c), Lucente (dal 23′ s.t. Bolla), Buongiorno, Papapicco, Cogliati (dal 29′ s.t. Leonello), Anastasia, Romanini (dal 3′ s.t. Biava), Falconieri. A dis. De Toni, Biava, Krasniqi, Migliavacca, Mandi, Bolla, Leonello. All. Maspero.

Arbitro: Antonio Giua di Pisa.

Marcatori: Taddei (A) al 6′ p.t., Falconieri (P) al 16′ p.t., Taddei (A) al 18′ p.t. Sirri (A) al 44′ p.t. Scotto (A) al 45′ p.t. Valentini (A) al 37′ s.t..

Ammoniti: Volturo (P) al 18′ p.t..

Calci d’angolo: 14-6.

Spettatori: 458.

Recupero: p.t. 3′; s.t. 4′.

Il tabellone della Coppa Italia Lega Pro

Le fotografie sono di Massimo Guizzardi (GSM Photo).