Un passo alla volta

La gioia dei Grigi condivisa con i tifosi (foto © Michele Meraviglia)

L’Alessandria vince l’andata di semifinale dei play-off per la Serie B

La vittoria ottenuta al “Città di Gorgonzola” contro l’AlbinoLeffe non deve far pensare che sia tutto fatto. La partita di mercoledì sera nasconde dei rischi come hanno dimostrato questi play-off dove le sorprese non sono mai mancate. Rimane il fatto che i Grigi hanno giocato una partita con piglio autoritario, mantenendo sistematicamente il controllo della palla ed hanno sfruttato al meglio due delle tre occasioni da gol avute nel corso della gara. Mister Moreno Longo ha schierato nove undicesimi di mercoledì con il solo Eusepi al posto di Corazza e con Giorno per lo squalificato Bruccini.

La rete di Andrea Arrighini (foto © Michele Meraviglia)

L’AlbinoLeffe mancava di Manconi suo capocannoniere. Primo tempo chiuso tatticamente con l’Alessandria che già al quarto d’ora ha dovuto rimescolare la formazione per l’infortunio di Chiarello che ha lasciato il posto a Di Quinzio tornando al 3-5-2. A livello di note di cronaca da segnalare solamente il tiro da fuori di Giorno che ha costretto Savini, sorpreso, a respingere in angolo. Dall’altra parte due tentativi innocui di Cori, uno parato con facilità da Pisseri ed uno spedito fuori bersaglio. I primi 45’ minuti sono tutti qui. Nel secondo tempo l’Alessandria è apparsa più decisa e manovriera affondando maggiormente i colpi ma quasi senza riuscire a crearsi possibilità di segnare. Il “quasi” comprende le due azioni praticamente fotocopiate che hanno prodotto i gol: cross da destra, sponda in area di testa per il compagno che conclude. Cambiano solo i nomi dei protagonisti: Celia-Mustacchio-Arrighini in occasione del primo gol Mustacchio-Corazza-Giorno per il raddoppio. Peccato per la rete incassata subito dopo: una serie di rimpalli più o meno volontari che hanno permesso a Giorgione di infilare Pisseri.

Riccardo Chiarello e Federico Casarini (foto © Michele Meraviglia)

A parte questo episodio l’AlbinoLeffe non ha mai avuto vere chances di andare a punto. Mercoledì si decide: ai Grigi mancheranno Parodi e Giorno per squalifica; se per il secondo ci sarà una sorta di staffetta con Bruccini, più problematica la sostituzione del laterale vista l’indisponibilità di Sini e Bellodi. Dall’altra parte rientrerà Manconi ma uscirà Giorgione, anche lui alla seconda ammonizione dei play-off. L’Alessandria ha a disposizione due risultati su tre e una eventuale sconfitta con un gol di scarto richiederebbe tempi supplementari e rigori.

Il tabellino (clicca)

Sergio Giovanelli