Alle Bianche Casacche il derby delle risaie

Novara-Pro Vercelli 1-2 : la gioia vercellese (foto Ivan Benedetto)

La Juventus Under 23 riacciuffa in extremis il pari in casa della Pro Sesto: i padroni di casa erano infatti passati in vantaggio ad inizio seconda frazione di gioco con Caversasi, ma Cerri, all’87’, ha piazzato il colpo dell’1-1 finale che porta i bianconeri in sesta posizione, mentre la Pro Sesto si porta a 26 punti, undicesima posizione con l’Albinoleffe. La sfida in zona playoff tra Pro Patria e Carrarese termina 1-1: a rimanerci peggio sono i toscani, in vantaggio fino al 95′ con Marilungo e poi beffati dal gol di Le Noci, che impedisce il sorpasso in classifica. Nerazzurri a 31 punti, marmiferi a 30. Chiarello e Castellano lanciano l’Alessandria sulla Pistoiese: i Grigi, affidati a Moreno Longo pochi giorni fa, toccano quota 34 punti, arancioni fermi a 22. Il Lecco riacciuffa la Giana Erminio con Magni, dopo il vantaggio siglato da Marchetti; i lecchesi si trovano a 30 punti, undici sopra la squadra di Gorgonzola, terzultima. Il Grosseto supera 2-1 il Piacenza: Boccardi e Bersanti a segno per i maremmani, i rivali si svegliano tardi con De Respinis in pieno recupero. Punti preziosi per la Lucchese fanalino di coda: in casa della Pergolettese i rossoneri s’impongono con Bianchi e Petrovic. Vittoria in rimonta per il Pontedera sull’Olbia: gli ospiti erano passati in vantaggio per primi con Udoh al pronti-via, replica locale con Milani e Magrassi. Pontedera che sale a quota 28, nona poizione, mentre l’Olbia resta fermo a 22. E veniamo agli anticipi di ieri. E’ la Pro Vercelli ad aggiudicarsi, in rimonta, il derby contro il Novara sul canpo degli azzurri. Padroni di casa avanti subito con Lanini, poi nella ripresa Emmanuello e Comi regalano la vittoria alle “Bianche casacche” che volano così a 35 punti, lasciando il Novara fermo a quota 19. Vittoria di msura del Livorno che supera 1-0 l’Albinoleffe con la rete di Morelli arrivata nel corso della prima frazione di gioco. Con questo successo il Livorno sale a 17, sempre penultima posizione, Albinoleffe fermo a 26.