“Siamo molto liberi di testa, convinti che questo finale di stagione sia da vivere senza troppo timore”

Lo screenshot della conferenza stampa (immagine Ufficio stampa Alessandria Calcio)

Il centrocampista  Grigio Davide Di Quinzio ha incontrato in video conferenza i media alessandrini. “Sono qui da gennaio ma, per l’emergenza Covid-19, e la conseguente sospensione del campionato, ho avuto ancora poche partite a disposizione. In compenso, mi sono calato un po’ nella realtà alessandrina e ho visto quanta passione c’è per la squadra. Giocare i play off senza pubblico sarà un vero peccato, conoscendo la passione della gente, ma noi cercheremo di fare bene per dare entusiasmo.

Davide Di Quinzio nel match giocato contro il Gozzano (foto di archivio)

Dei playoff mi resta la gran bella impresa dello scorso campionato a Pisa; qui, il contesto è diverso ma la spinta è uguale e noi cercheremo comunque di caricare ancora di più l’ambiente. Il Siena è sicuramente un avversario stimolante, sono tenaci ed esperti. Conosco molti giocatori e so che si caleranno nel modo giusto nell’atmosfera dei playoff perchè hanno stimoli e mestiere ma noi veniamo da un mese di lavoro molto proficuo; siamo cresciuti fisicamente e siamo anche molto liberi di testa, convinti che questo finale di stagione sia da vivere senza troppo timore, con la voglia di giocarcela e vincere. Siamo consapevoli che ci sono avversarie temibili e attrezzate ma anche che tutti hanno dovuto convivere con le nostre difficoltà e, quindi, in partenza c’è un sostanziale equilibrio. La settimana che ci resta da giocare sarà utile per affinare ancora la condizione e prepararci al meglio. E poi cominceremo questa bella avventura”.