Casarini: “Noi ci siamo e ci vogliamo essere fino in fondo”

Lo screenshot della conferenza stampa (immagine Ufficio stampa Alessandria Calcio)

Alla videoconferenza con i media alessandrini è intervenuto Federico Casarini. Le sue prime considerazioni Casarini le ha espresse sul lavoro di queste settimane, parlando di un gruppo motivato e in salute.
“La sosta è stata lunghissima e non è stato facile mantenere la condizione in contesti e situazioni in cui non era semplicissimo allenarsi. Ma quando siamo tornati, stavamo bene e in queste settimane si è vista una bella crescita complessiva. Certamente si è trattato di un lavoro un po’anomalo rispetto alle preparazioni fatte dopo soste così lunghe; si è trattato di riprendere confidenza con il nostro ‘attrezzo’ di lavoro e cioè il pallone ma anche riacquisire quella gestualità che lontano dal campo e dal campo inevitabilmente perdi. Parlando di me, mi sento molto bene. Riprendere insieme agli altri mi ha dato grandi stimoli, facendomi sentire ‘alla pari’, situazione che per molti aspetti non avevo vissuto a inizio stagione”.

Federico Casarini in campo, con la fascia di capitano (immagine www.museogrigio.it)

Ha poi concluso: “E ora, con gli altri, sono pronto a giocarmela, sapendo che questi playoff, di fronte all’eventualità che solo qualche settimana si stava paventando e cioè di buttare via un anno, sono un’opportunità bella e imperdibile, in cui nessuno parte vincente o battuto e gli stessi pronostici, pur nel rispetto dei valori di tutti, possono essere sovvertiti per le mille variabili che possono realizzarsi, a cominciare dalla vicinanza delle gare, agli infortuni, per non parlare del caldo. Ma noi ci siamo e ci vogliamo essere fino in fondo. Queste sono opportunità tutte da vivere, con intensità, entusiasmo e convinzione. E noi vogliamo arrivare in fondo”.