Prematuro addio al Grigio Fausto Carnio

Fausto Carnio in Maglia Grigia

Un altro Orso ci ha lasciato.A Pieve del Cairo è infatti improvvisamente mancato Fausto Carnio, battitore libero nell’Alessandria 1987-’88.


Con la maglia della Pro Patria

Nato a Varese il 7 agosto 1964, cresciuto nell’US Bosto, piccola fucina di talenti della Città Giardino, Carnio arrivò ad Alessandria nel luglio 1987 nell’estate della ricostruzione dopo la retrocessione in D del campionato precedente.

Nell’attesa del ripescaggio, poi arrivato il presidente Amisano fece incetta di giocatori: assieme al ritorno di Marescalco, a Bisoli e Tortora giunse anche il ventitreenne difensore che nelle tre stagioni di Pro Patria aveva giocato 93 partite. Arrivato ad Alessandria si presentò così: «So difendere ma cerco anche di impostare, un po’ come Tricella».
Nei Grigi giocò 28 partite segnando una rete. L’anno successivo si trasferì a Pordenone e poi abbandonò il calcio professionistico.

La scheda di Fausto Carnio


Museo Grigio piange questa scomparsa e si unisce al dolore dei familiari.

Sergio Giovanelli