Mercato Alessandria: in grigio il terzino ’99 Raffaele Celia

Nuova ufficializzazione in casa Alessandria: si tratta di un prestito
a titolo temporaneo annuale dal Sassuolo.

Alla corte di Scazzola ecco Raffaele Celia, terzino sinistro classe ’99. Ma chi è questo giocatore, con il quale il neo Mister dei Grigi aveva già lavorato lo scorso campionato a Cuneo?

Lo stesso Celia, nel maggio del 2018 era stato intervistato da LaRepubblica@SCUOLA.

Celia nel Catanzaro

La sua carriera da professionista inizia nelle giovanili del Catanzaro sotto la gestione del patron Giuseppe Cosentino per poi approdare nel Sassuolo, passando anche dalla Nazionale italiana Under 16.

In un undici del Sassuolo

Ciao Raffaele, parlaci di te, del tuo ruolo e delle tue caratteristiche.

“Sono un terzino sinistro propenso ad attaccare, veloce e con una buona tecnica. Ultimamente sono migliorato molto anche in fase difensiva, cosa che in precedenza era un mio limite”.

Ancora con la maglia del Sassuolo


A quale calciatore ti ispiri?

“Mi ispiro tanto a Mendy del Manchester City, ma il mio preferito è Marcelo, brasiliano del Real Madrid”.

Qual è stato il momento più significativo della tua ancor breve carriera?

“Se devo scegliere un momento particolare, mi viene in mente l’esordio con la maglia azzurra dell’Under 15 in Belgio-Italia. È stata un’emozione bellissima poter rappresentare il mio paese per la prima volta”.

Nel Cuneo, proprio contro l’Alessandria



Quali sono i tuoi obiettivi per il futuro? Ma soprattutto quando arriverà l’esordio nella massima serie?

“Spero nel futuro prossimo di potermi affermare nel professionismo ad alti livelli. La serie A è un sogno, spero di arrivarci, ma la strada è sempre in salita e piena di ostacoli. Per il momento penso alla mia crescita sportiva e personale”.

Un primo piano in azione


Un giorno ti piacerebbe tornare a giocare nella città in cui sei nato, ovvero Catanzaro?


“Sarebbe fantastico un giorno poter indossare di nuovo la maglia giallorossa, quella che mi ha lanciato e che mi ha permesso di diventare ciò che sono oggi. Sono il primo tifoso del Catanzaro e spero un giorno di poter vestire quella maglia per poter rendere fiera di me la mia gente!”.



Cosa ti piace fare nel tempo libero?

“Mi sono diplomato lo scorso anno quindi al mattino ho parecchio tempo libero. Generalmente lo impiego leggendo o andando in palestra, però dal prossimo anno probabilmente mi iscriverò all’università per poter crescere anche a livello culturale”.

Ancora con il Cuneo di Mister Scazzola, contro la Pro Vercelli

Proprio a Cuneo Celia è stato autore di una grande stagione (la prima tra i professionisti): 29 presenze che però non hanno impedito la retrocessione dei biancorossi in Serie D, complice un fardello di 25 punti di penalizzazione a causa di problemi societari. Il giocatore aveva rinnovato il proprio contratto con il Sassuolo fino al 2022 appena prima di essere girato in prestito al club della Granda. Questo il post che ha pubblicato ieri sul proprio profilo Instagram per salutare il Cuneo.

Mario Bocchio