Calciomercato Grigi: che portiere è Valentini, il prescelto

Alex Valentini è un nuovo giocatore dell’Alessandria. L’estremo difensore, nato a Guastalla (Re) il 5 aprile 1988, è arrivato in riva al Tanaro
con la formula del trasferimento temporaneo annuale.

Alla Tiestina

Valentini ha sposato con entusiasmo la causa grigia, ed è pronto per tuffarsi in questa nuova avventura e scrivere un’altra pagina importante della sua prestigiosa carriera.

Cresciuto nelle giovanili del Mantova, 186 cm di statura, con i virgiliani nel biennio 2005-2007 oltre ad essere il portiere titolare della formazione Primavera fa anche da terzo portiere alla prima squadra.

L’esperienza a Vercelli con la Pro

Nella stagione 2007-’08 gioca in prestito alla Sambonifacese in Serie D, collezionando 33 presenze e centrando la storica promozione in Lega Pro Seconda Divisione, torneo in cui nella stagione 2008-’09 gioca 22 partite.

Con lo Spezia
A Cittadella

Tornato al Mantova alla scadenza del prestito passa quindi alla Pro Sesto per poi accasarsi a fine campionato alla Pro Vercelli in Lega Pro Prima Divisione, centrando poi la promozione in Serie B nel campionato 2011-’12. Dopo 40 presenze in cadetteria con la Pro nel 2012-’13, viene acquistato dallo Spezia, con cui gioca in seconda serie anche nel campionato 2013-2014. A fine stagione va in prestito al Cittadella ancora in Serie B, collezionando 23 presenze e piazzandosi 12º nella Top 15 dei portieri di Serie B secondo una classifica stilata dalla Lega Serie B.

Nel Vicenza

Nell’agosto 2015 Alex varca i confini nazionali accasandosi in Svizzera al Lugano di Zeman, neopromosso in Prima divisione, per poi tornare allo Spezia al termine del campionato. Nell’estate del 2017 passa al Vicenza, chiudendo con la salvezza una stagione densa di difficoltà per il sodalizio berico.

L’autorevolezza in campo

Alla fine di una stagione tribolata visti i problemi societari del club veneto lascia la squadra, rimanendo svincolato.

Il 26 giugno 2018 firma un biennale con la Triestina, club militante nel campionato di Serie C. Nella seguente sessione invernale di calciomercato si trasferisce alla Viterbese Castrense, sempre in C scegliendo la maglia numero 33. E conquistando la Coppa Italia.

Mario Bocchio