Serie C, iniziati i playoff: subito delle sorprese

Robur Siena-Novara 0-1 (foto i am calcio novara)

Iniziata ieri l’avventura dei playoff di Serie C che porterà due squadre a salire sul treno che porta in B. Il Novara mette a segno il colpaccio al Franchi di Siena e supera la Robur di misura grazie alla rete del sempreverde Cacia che insacca di testa un cross proveniente da sinistra. Piemontesi, dunque, rinvigoriti dal cambio di allenatore e buona la prima per William Viali. Bene anche il Sudtirol che batte col minimo scarto la Sambenedettese grazie a una invenzione di Morosini che percorre sessanta metri palla al piede, entra in area e si procura il rigore che lui stesso trasforma. La squadra di Zanetti si conferma, così, come una delle squadre più solide della intera categoria.

Carrarese-Pro Patria 2-0 (foto La Voce Apuana)

Avanti anche la Carrarese che liquida col più classico dei risultati la Pro Patria. I gol, entrambi nella ripresa di Tavano servito dall’appena entrato Kevin Piscopo, e dello stesso attaccante in prestito dal Genoa abile a concretizzare un ottimo suggerimento di Maccarone. Pari e conseguente passaggio del turno grazie al migliore piazzamento in regular season per il Potenza che fa 0-0 contro il Rende e per il Ravenna che impatta con Nocciolini l’iniziale vantaggio del Vicenza realizzato da Guerra.

Virtus Francavilla-Casertana 1-0 (foto Il resto del calcio)

Altra vittoria con il minimo scarto è quella della Virtus Francavilla ai danni della Casertana: a decidere il match la rete di Partipilo che, lanciato da Albertini, brucia con uno scatto Rainone e supera Adamonis in uscita. Il fattore campo favorisce anche il Monza, 2-0 alla Fermana, e la Reggina che rimonta il Monopoli grazie al gol di Ungaro. Non manca l’appuntamento nemmeno la Pro Vercelli che sconfigge 3-1 l’Alessandria.