Di Masi: “Fate l’abbonamento, non ve ne pentirete”

Conferenza stampa Di Masi

 

“Una squadra per vincere” – D’Angelo addio, Magalini e Iunco restano – ritiro a Bardonecchia – squadra aggressiva e più giovane. Vi proponiamo il servizio di Massimo Taggiasco su Hurrà Grigi, che ha seguito questa mattina la conferenza stampa.

Il presidente Di Masi, smaltita la delusione per il mancato raggiungimento dei playoff, ha ritrovato la parola. Il numero uno è apparso ottimista e volitivo, direi sicuro di lavorare per obiettivi importanti. Due le sue affermazioni indicative in questo senso : “Dico ai tifosi: fate l’abbonamento non ve ne pentirete” e ancora “Faremo una squadra per vincere”. Siamo contenti di sentire che il morale è alto. Per il resto, non ci sono state rivelazioni eclatanti, ma alcuni punti fermi sono stati messi. Il primo è che l’avventura di Mister D’Angelo sulla panchina dei Grigi è terminata. Nessuna indiscrezione sul nome del nuovo allenatore, ma pare che le trattative siano a buon punto. L’identikit? Dovrà essere un mister in grado di dare un gioco aggressivo e propositivo alla squadra. Imporre personalità, mai subire. Chi non lascerà la sua poltrona è, invece, il ds Magalini: Di Masi ha assicurato che, nei prossimi anni, saprà darci molte soddisfazioni: speriamo bene! Una altro punto fermo: la rosa dei giocatori verrà ringiovanita. Chi resta, chi parte? Nessun nome, tranne quello di Iunco, su cui il presidente ripone molta fiducia sia come giocatore che come uomo-spogliatoio. “Resterà – dice Di Masi -, e dimostrerà il suo valore”. Anche qui, speriamo bene. Per il resto, rassicurazioni sul Moccagatta: lo stadio necessita solo di pochi ritocchi per essere pronto per la categoria superiore. Nessun rischio di dover traslocare in caso di promozione. Il ritiro estivo sarà a Bardonecchia: a presto sapremo tutti i particolari. Servili sarà ancora il preparatore dei portieri, Bocchio preparatore atletico per gli infortunati, mentre Maurizio Ferrarese sarà il responsabile del settore giovanile. Di Masi ha ribadito di essere “carico e pieno di entusiasmo”. In bocca al lupo a lui e a tutti i tifosi dell’Orso Grigio!