Alessandria non vera: finisce con un eloquente 4-0 per il Piacenza

Piacenza-Alessandria 4-0 (foto Libertà)

Il Piacenza domina al “Garilli” ed ha ragione dell’ Alessandria, ottenendo tre punti pesantissimi che riportano i biancorossi ad una sola lunghezza di distanza dalla capolista Entella con lo scontro diretto ancora da giocare.

Piacenza-Alessandria 4-0 (foto Libertà)

La partita per ii padroni di casa inizia subito in discesa. Al 3′ Corradi batte una punizione dai 16 metri. Bertoncini svetta più in alto di tutti e provoca la deviazione di Tentoni, che commette autorete.

Piacenza-Alessandria 4-0 (foto Libertà)

I padroni di casa subiscono il ritorno dei Grigi per qualche minuto, ma poi riprendono in mano il gioco. Lo stesso Corradi,al 29′, batte uno splendido corner: anche in questo caso il suo pallone si trasforma in un assist. A raccoglierlo è il “Loco” Ferrari che di testa batte di nuovo Cucchietti. Passano 6 minuti e Maltese salta in maniera scomposta in area, colpendo la sfera con la mano. L’arbitro, che in un primo momento non si era accorto dell’intervento, sul suggerimento degli assistenti concede il penalty. Terrani dagli 11 metri non sbaglia.

Piacenza-Alessandria 4-0 (foto Libertà)

Nella ripresa c’è anche spazio per il quarto sigillo piacentino, giunto dai piedi del neo entrato Porcari, autore di un gol dalla distanza, di collo destro.

Il tabellino

Piacenza-Alessandria 4-0 (foto Libertà)

Piacenza – Alessandria 4-0 (3-0)

Marcatori: pt 3′ Bertoncini, 29′ Ferrari, 35′ Terrani (rig); st 24′ Porcari

Piacenza (3-5-2): Fumagalli; Bertoncini, Silva, Pergreffi  (32’st Sestu); Di Molfetta, Nicco, Marotta (12’st Porcari), Corradi (32′ st Corazza), Barlocco; Ferrari(32’st Della Latta), Terrani (17’st Perez). A disp.: Calore, Calzetta, Sylla, Cauz, Mulas, Bachini, Corsinelli, Perez. All.: Franzini

Alessandria (3-4-1-2): Cucchietti; Sbampato, Gazzi, Prestia; Gemignani (33’st Delvino), Tentoni (12′ Badan), Maltese, Panizzi; Bellazzini (21’st Sartore), De Luca (33’st Coralli), Akammadu (12’st Santini). A disp.: Pop, Agostinone, Zogkos,  Gerace, Gjura. All.: Colombo

Arbitro: Di Cairano di Ariano Irpino

Note: serata fresca, terreno in condizioni appena accettabili. Spettatori: 3200 circa (incasso 8763 euro). Angoli: 5-3 per il Piacenza. Recupero: pt 0′, st 3′

In sala stampa

Guarda anche