Il derby piemontese tra Cuneo e Alessandria finisce pari

Cuneo-Alessandria: Santacroce e Coralli

Cuneo e Alessandria chiudono sullo 0-0 il derby regionale del campionato di Serie C. Bravi i padroni di casa, ancora una volta ottimi di fronte alle tante difficoltà. Positiva la prestazione degli ospiti di Mister Colombo, pregevoli in fase d’impostazione, ma puntualmente chiusi dalla difesa di casa.

Guarda la gallery fotografica

Il Grigio Manuel De Luca

La gara si apre con in Cuneo che si riversa subito in attacco: dopo appena due minuti di gioco Cristini calcia sopra la traversa sulla punizione calciata da Suljic. I biancorossi si fanno ancora avanti cinque minuti dopo, quando Celia serve con un bel lancio Defendi, ma il numero 9 biancorosso scatta però in posizione di fuorigioco.

Tommaso Bellazzini

L’Alessandria reagisce e conquista palla, ma il muro difensivo schierato da Scazzola è solido e si dimostra invalicabile per i Grigi che non riescono ad arrivare alla conclusione. Al 20′ Defendi tenta il tiro dalla distanza, non inquadrando però la porta. La prima occasione per i Grigi arriva al 27′: sul primo corner della gara Sbampato ci prova di testa, ma senza trovare la porta. Due minuti più tardi l’ Alessandria conquista una punizione e a calciare è Bellazzini, ma il suo tiro è troppo centrale e Cardelli  afferra il pallone senza problemi.

Il secondo tempo si apre con una doppia sostituzione per il Cuneo: entrano Caso e Bobbed escono Emmausso  e Kanis. Al 53’  su un corner De Luca prova a sbloccare la gara con un colpo di testa, ma Cardelli è reattivo e blocca il pallone. Il Cuneo si rende pericoloso al 60’, con l’accoppiata Said-Caso e con il tiro di quest’ultimo che si conclude sopra la traversa. L’ Alessandria reagisce un minuto dopo con una bella azione offensiva: cross di Geminiani e tiro al volo di Bellazzini che sfiora il gol.

Ci prova Akammadu

Al 65′ il neoentrato Akammadu prova a sorprendere Cardelli con un gran tiro, ma il portiere biancorosso è bravo a distendersi. Dopo pochi minuti di gioco Scazzola richiama in panchina Caso facendo entrare al suo posto Piermarteri. Il Cuneo non demorde e all’81 Bobb, dopo aver guadagnato palla, libera un potente destro dalla distanza. Il tiro è ben angolato e l’estremo difensore grigio è costretto ad allungarsi e a mandare in angolo il pallone. Quando mancano ormai pochi minuti al termine ecco l’ultimo sussulto: una punizione di Bobb viene salvata sulla linea da Cucchietti aiutato da Prestia.

Un affondo di Gemignani

Dopo sei minuti di recupero il derby si conclude in pareggio e senza nessun ammonito.

In sala stampa

Il tabellino

Cuneo-Alessandria 0-0

CUNEO: Cardelli, Cristini, Said, Pecorini, Defendi(61’Defendi), Emmausso (46’Caso(68′ Piermarteri)), Santacroce, Suljic(86′ Paolini), Castellana, Celia, Kanis(46’Bobb). All.: Scazzola

ALESSANDRIA: Cucchietti, De Luca(80’Santin), Maltese, Sbampato, Coralli(61’Akammadu), Checchin(61’Tentoni), Bellazzini, Panizzi(80’Badan), Gazzi, Gemignani, Prestia(89’Del Vino). All.: Colombo

ARBITRO: Federico Longo di Paola

Guarda anche