Alessandria, l’ultimo atto di un dramma purtroppo annunciato ‪

Alessandria-Venezia_10_05_2015 (171)

 

Psicodramma sportivo al Moccagatta coi Grigi che pareggiano 1-1 col Venezia sono fuori dai playoff. Fischi e contestazioni a fine gara: in curva striscione pesante contro i giocatori.
Quella di questa domenica 10 maggio è l’ultima giornata del girone A del campionato di Lega Pro: il Venezia ci arriva forse poco motivato vista la posizione di metà classifica che annulla tanto il rischio playout quanto la speranza playoff. A chiedere ancora qualcosa a questa stagione è invece l’Alessandria, alla caccia di punti che le permetterebbero di continuare a sperare nella promozione di categoria.

Alessandria-Venezia_10_05_2015 (75)

Ad Alessandria la partita inizia con i Grigi subito a caccia del gol: tengono un pressing molto alto e trascorsa una manciata di minuti vanno vicinissimi al vantaggio grazie a Rantier che colpisce in pieno il palo difeso da Fortunato. L’attaccante ha tuttavia modo di rifarsi poco dopo, siamo infatti al 18’ quando lo stesso Rantier sigla l’1-0 da calcio di rigore. Il gol subito sembra svegliare gli arancioneroverdi che si riorganizzano e creano qualche buona occasione in avanti specie con Greco e Guerra.

Alessandria-Venezia_10_05_2015 (80)

La pausa sembra aver dato nuova forza agli uomini di Serena che attaccano con maggior convinzione, benchè l’Alessandria faccia intendere molto bene il perché della sua posizione tra le grandi della classifica. Il match si decide soprattutto a centro campo e i primi venti minuti della ripresa non regalano molte emozioni. Arriva come un fulmine a ciel sereno il pareggio firmato da Greco che ricevuta palla fuori dall’area calcia una gran botta: il pallone viene deviato da un difensore e si insacca alle spalle di Nordi, siamo al 67’.

Alessandria-Venezia_10_05_2015 (138)

Alessandria-Venezia_10_05_2015 (129)

Riequilibrato il risultato i padroni di casa si concentrano sulla fase offensiva decisi a non lasciarsi sfuggire il treno playoff, il 2-1 sembra fatto quando al 90′ Sirri colpisce in rovesciata un pallone su cui Fortunato nulla avrebbe potuto, a salvare la difesa veneziana ci pensa ancora una volta il palo. L’Alessandria vede dunque sfumare il sogno della promozione, a salire in serie B è invece il Novara: Bassano, Pavia e Como se la vedranno ai playoff.

Alessandria-Venezia_10_05_2015 (132)

In sala stampa

Così Mister D’Angelo: Mi assumo ogni responsabilità. È giusto che sia così di fronte a società e tifosi. Mi spiace molto anche per i calciatori che hanno lavorato con impegno mostrandosi professionisti esemplari e persone per bene”.

Alessandria-Venezia_10_05_2015 (43)

Alessandria-Venezia_10_05_2015 (11)

L’ultima giornata: i verdetti del girone A

Novara promosso in serie B
Bassano secondo classificato (seconda migliore affronta la miglior quarta).
Pavia terzo classificato (seconda migliore affronta la migliore terza).
Como quarto classificato (peggior quarta affronta la miglior seconda).

Albinoleffe retrocede tra i dilettanti (dopo 17 anni e un playoff per salire in serie A perso contro il Lecce nel 2008).
Pordenone, Lumezzane, Pro Patria e Monza ai playout (le perdenti retrocedono).

Alessandria-Venezia_10_05_2015 (174)

Gli accoppiamenti

Playoff 17 maggio gara unica:

BENEVENTO – COMO
BASSANO – JUVE STABIA
ASCOLI – REGGIANA
MATERA – PAVIA

Playout 23-30 maggio gare di andata e ritorno:

PORDENONE – MONZA
LUMEZZANE . PRO PATRIA

Alessandria-Venezia_10_05_2015 (156)

Classifica Cannonieri

16 reti Bruno (R.Vicenza), Ferretti (Pavia), Fischnaller (SudTirol)
15 reti Brighenti (Cremonese), Gonzalez (Novara), Momentè (Albinoleffe)
14 reti Evacuo (Novara), Maiorino (Torres), Pietribiasi (Bassano)

Mario Bocchio

Alessandria-Venezia_10_05_2015 (176)

IL TABELLINO – Alessandria: Nordi, Sosa, Sabato, Morero, Mezavilla (dal 54′ Valentini), Sirri, Vitofrancesco, Obodo (dal 75′ Taddei), Marconi, Rantier (C), Iunco (dal 37′ Germinale).
A disposizione: Poluzzi, Mora, Cavalli, Taddei, Valentini, Spighi, Germinale. All. Luca D’Angelo.

Unione Venezia: Fortunato, Dell’Andrea, Sales, Giorico, Capogrosso, Espinal, Callegaro (dal 73′ Hottor), Zaccagnini, Guerra, Greco (C, dall’83’ Chin), Varano (dal 64′ Magnaghi)
A disposizione: D’Arsié, Hottor, Chin, Scialpi, Magnaghi, Marton, Raimondi.. Allenatore: Michele Serena.

Arbitro: Alessandro Prontera di Bologna.

Reti: 18′ Rantier (A; rig.), 67′ Greco (UV).

Ammoniti: 11′ Sirri (A), 17′ Sales (UV), 24′ Morero (A), 54′ Greco (UV), 61′ Giorico (UV).

Espulsi: 91′ Morero (A).

Calci d’angolo: 5-1.

Spettatori: 1.471 paganti, 764 abbonati.

Alessandria-Venezia_10_05_2015 (165)

Tutti i risultati, la classifica e il calendario del girone A della Lega Pro: cliccare qui