Un rigore per parte e Alessandria-Pisa finisce 1-1

Finisce 1-1 tra Pisa e Alessandria al Moccagatta. Il vantaggio è del Pisa con una rete di Pesenti nel primo tempo su calcio di rigore, avvenuto in seguito a un fallo nei confronti di Masucci in area. I Grigi protestano per un altro rigore non decretato nei confronti di De Luca, fermato da De Vitis. Nella ripresa gara in controllo, ma Masi causa un altro rigore nel finale e De Luca non perdona. Termina così la partita sull’1-1. Nel recupero espulso Di Quinzio per proteste dopo un fallo dubbio in area non ravvisato dall’arbitro su Moscardelli.

Primo tempo

I neroazzurri si fanno vedere per primi sugli sviluppi del primo calcio d’angolo della partita. Lisi infatti ruba palla e si accentra, ma la sua conclusione è completamente fuori misura. All’11’ ghiotta occasione sulla testa di Coralli, con Gori che esce a vuoto, ma l’attaccante dei Grigi mette alto. Al 13′ punizione da posizione molto vantaggiosa per i padroni di casa dopo una netta trattenuta di Meroni: sul pallone il pisano Bellazzini colpisce la barriera.

Al 17′ Lisi viene servito in area da Di Quinzio dopo un’ottima azione dei neroazzurri, ma il calciatore del Pisa di prima calcia debolmente ed è facile per Cucchietti bloccare il pallone. Al 22′ ancora Pisa con De Vitis che di testa devia, ma il portiere blocca. Al 28′ l’arbitro comanda un rigore per il Pisa nettissimo dopo un atterramento di Masucci in area. Dal dischetto Pesenti porta in vantaggio i suoi per la sua terza rete stagionale.

Al 34′ De Luca viene messo giù in area nettamente da De Vitis, ma l’arbitro non comanda il rigore per i padroni di casa. Al 41′ Birindelli ruba palla a tutti, mette in mezzo per Pesenti che fa un velo per Izzillo, ma il centrocampista del Pisa calcia altissimo. I grigi hanno un altro paio di occasioni con De Luca e Prestia, ma il primo tempo finisce così.

Secondo tempo

A inizio secondo tempo De Vitis si fa male e deve entrare al suo posto Buschiazzo. Subito dopo proteste dei giocatori dell’Alessandria per un tocco di mano di Masucci. Al 58′ Sartore calcia alto dopo un cross dalla tre quarti dell’appena entrato Chiarello.

Al 60′ Meroni stoppa con un grande intervento Chiarello, vicinissimo al tiro dall’interno dell’area piccola. La partita si blocca a centrocampo e i neroazzurri fanno entrare anche Minesso, Masi e Moscardelli per Meroni, Izzillo e Masucci.

Non accade praticamente più niente col Pisa che non fa altro che impedire ai Grigi di avvicinarsi alla propria area e di tentare la risposta su contropiede, ma l’Alessandria proprio sul finale ottiene un calcio di rigore con Masi che ferma De Luca in area. Dal dischetto De Luca non perdona.


In pieno recupero viene atterrato anche Moscardelli, ma Di Quinzio viene espulso per proteste dopo che l’arbitro non comanda un rigore per i suoi.

Guarda la gallery fotografica

In sala stampa


Il tabellino

Alessandria-Pisa 1-1 (0-1)

ALESSANDRIA: Cucchietti; Gemignani, Panizzi, Prestia; Sartore (84′ Badan), Gatto (84′ Rocco), Checchin (65′ Gazzi), Agostinone; Bellazzini (57′ Chiarello); De Luca, Coralli. In panchina Cassioli per la squalifica di D’Agostino

PISA: Gori; Meroni (76′ Minesso), De Vitis (49′ Buschiazzo), Benedetti; Birindelli, Verna, Izzillo (67′ Masi), Di Quinzio, Lisi; Pesenti, Masucci (76′ Moscardelli). In panchina Taddei per la squalifica di D’Angelo.

Arbitro: Di Cairano di Ariano Irpino

Reti: 29′ Pesenti (rig.), 93′ De Luca (rig.)

Ammoniti: Pesenti, Panizzi, Badan, Lisi

Espulso: Di Quinzio

Note: recupero 1′ pt, 4′ st