Quando un solo gol ti fa entrare nella storia

 

Era il 5 giugno 2011, semifinale di ritorno play off, e il Novara, protagonista dell’intera stagione, vede il proprio vantaggio sfumare grazie alla doppietta di Bonazzoli. Sembrava tutto perso… Sembrava, quando Marco Rigoni, all’ 89′, vede quella palla uscire dall’area di rigore.

Destro al volo e Novara in finale! Il resto è storia…

Marco, come la rivedi oggi quella rete? Rigoni è stato ospite, giovedì 6 dicembre, a “L’Orso in diretta” in occasione dello speciale sul derby piemontese tra Alessandria e Novara.

“Sono passati poco pèiù di sette anni e per me rivederlo è sempre come la prima volta. Sono consapevole che rimarrà nella storia e ne sono fiero ma questo gol oggi bisogna guardarlo come un punto di partenza per chi arriva ad indossare i nostri colori perché la storia dobbiamo avere il dovere di provare a riscriverla. Questo gol è il frutto di lavoro, appartenenza, e voglia di vincere. Chi gioca per il Novara lo deve sapere”.

Ed ancora: “Negli ultimi anni ci siamo consolidati nel calcio che conta, siamo una realtà solida sia come prima squadra che come settore giovanile. Siamo una società seria e sono orgoglioso di farne parte, anche se non in campo”.

Oggi Rigoni fa parte dello staff dell’area marketing e comunicazione del Novara come brand manager.