Grigi di nuovo al tappeto

Como-Alessandria (2)

 

Impresa del Como ad Alessandria. I lariani vincono per 1-0 sul campo dei Grigi grazie a una rete del difensore Giosa al 3′ del secondo tempo e avvicinano la zona playoff. Nelle gare del 25 aprile, tutte giocate in contemporanea, i risultati sono stati favorevoli ai lariani, che hanno avvicinato il Novara (che ha pareggiato 1-1 a Pordenone) e la stessa Alessandria. Le due piemontesi, che occupano alla pari il terzo posto in classifica, ora sono a due lunghezze. Alla fine del campionato mancano due giornate.
Seconda battuta d’arresto consecutiva casalinga per l’Alessandria che sta attraversando un periodo decisamente no e con lo 0-1 al Moccagatta contro il Como ora rischia di compromettere anche la corsa ai playoff .

Como-Alessandria (1)

Nell’undici iniziale D’Angelo recupera Mezavilla e dà fiducia a Cavalli che agisce da interno destro: nel Como Sabatini rinuncia a Ganz. Pronti via ed il Como conquista un angolo: sulla battuta Giosa gira di testa, Nordi si fa trovare pronto in presa bassa. Al 16’ occasionissima per i Grigi che sciupano un rigore con Cavalli a seguito di un atterramento di Morero ad opera di Ambrosini.

Como-Alessandria

I Grigi faticano a concludere: ci prova Obodo al 34’ con un sinistro che saetta di poco fuori all’altezza dell’incrocio dei pali di Crispino. Nel recupero il Como reclama per un fallo di mani in area di Mora ma l’arbitro fa correre.

Como-Alessandria (3)

Secondo tempo. Il Como guadagna un corner: sulla battuta Giosa castiga i Grigi. Alla ripresa del gioco Vitofrancesco crossa dalla destra, testa di Mezavilla e Marconi da un metro centra in pieno di destro la traversa. Grigi in bambola all’8’ quando Cristiani da ottima posizione fallisce il gol dello 0-2. Nordi in evidenza al 10’ ed al 13’ prima su Cristiani poi su Casoli con due deviazioni in angolo su altrettante conclusioni velenose. Il Como controlla partita e vantaggio: al 47’ Castiglia tira una bella punizione dal limite fuori di poco poi il triplice fischio sancisce la sconfitta dell’Alessandria.

Como-Alessandria (6)

Como-Alessandria (7)

In sala stampa

Mister D’Angelo: Siamo stati piatti e prevedibili. La crisi di risultati sta minando le nostre certezze e ha fatto subentrare un’apprensione che anche oggi, dopo l’episodio del rigore e della traversa, ha condizionato la nostra partita. Ci restano due gare per recuperare e faremo ogni sforzo per arrivare ai play-off”.

Il presidente Di Masi: Sono arrabbiato. Non siamo questi e lo sappiamo. Abbiamo fatto grandi cose, abbiamo ottenuto grandi risultati con buone prestazioni, ma adesso dobbiamo capire dove stiamo andando, perché così non va. Dobbiamo capirlo e lo dobbiamo sopratutto ai nostri tifosi, oggi, una volta di più meravigliosi”.

Como-Alessandria (5)

Como-Alessandria (11)

Riccardo Taddei:C’è grande amarezza e delusione. Ci sono contro gli episodi, ma non è il momento degli alibi. Dobbiamo lavorare per tornare quelli di prima”.

Mario Bocchio

Como-Alessandria (4)

Como-Alessandria (8)

IL TABELLINO – Alessandria: Nordi, Sosa, Sirri, Morero, Mezavilla, Mora, Vitofrancesco, Obodo (26’ st Germinale), M. Marconi, Cavalli (5’ st Rantier), Iunco (10’ st Taddei). All.: D’Angelo

Como: Crispino, Ambrosini, A. Marconi, Ardito, Giosa, Marchi, Casoli, Fietta, Defendi (32’ st De Sousa), Le Noci (45’ st Ganz), Cristiani (31’ st Castiglia). All.: Sabatini.

Arbitro: Di Martino di Teramo.

Reti: st 3’ Giosa.

Aammoniti: Ardito, Sirri, Iunco, Morero, Taddei.

Angoli: 9-4 per il Como.

Recupero: 3’ + 4’.

Spettatori: 2600 circa.

Note: giornata nuvolosa, terreno in buone condizioni. Cavalli fallisce un rigore al 16’ del primo tempo.

Como-Alessandria (9)

Como-Alessandria (12)

Tutti i risultati, la classifica e il calendario del girone A della Lega Pro: cliccare qui

Le fotografie sono tratte dal profilo Facebook dell’Alessandria Calcio e sono di Mauro Zoboli.