Conosciamo il nuovo portiere dei Grigi, andato a scuola da Joe Hart

 

Il nuovo portiere dell’Alessandria Tommaso Cucchietti, arrivato in prestito annuale dal Torino, sicuramente non scorderà mai il Torneo di Viareggio del 2017.

Se la squadra granata era riuscita a conquistare il pass per i quarti di finale aveva dovuto ringraziare il proprio numero 1 che, contro la formazione brasiliana dell’Osasco era riuscito nell’impresa di parare addirittura quattro calci di rigore su cinque. Uno score anche migliore di quello di Toldo contro l’Olanda negli Europei del 2000.

Cucchietti nel Torino.

 

Classe 1998, appassionato di ping-pong, Cucchietti con la Primavera granata ha vinto la Supercoppa italiana mostrando le proprie qualità. Dopo la cessione in prestito di Andrea Zaccagno, di cui era il vice, alla Pro Vercelli in serie B, Cucchietti è riuscito a convincere il tecnico Federico Coppitelli ad affidargli il ruolo da titolare nella sua squadra. Non solo, durante il ritiro era riuscito anche convincere Sinisa Mihajlovic a promuoverlo a terzo portiere del Torino: è così si è allenato quotidianamente al fianco di Joe Hart e Daniele Padelli, assistendo dalla panchina alle partite in Serie A di Belotti e compagni e, quando gli impegni con la Prima squadra non si sovrapponevano, al sabato è sceso in campo a difendere la porta della Primavera. “Padelli e Hart mi stanno aiutando molto ad inserirmi con i grandi – raccontava spesso Cucchietti – stare con la Prima squadra è un’esperienza straordinaria perché posso confrontarmi con giocatori di grande livello. Sto vivendo un’esperienza incredibile che mi sta cambiando la vita”.

Nella Reggina.

 

Allenarsi insieme ad un portiere dell’esperienza di Hart ha sicuramente aiutanto Cucchietti, lo si è visto contro l’Osasco ma precedentemente anche nel campionato Primavera o negli impegni con la Nazionale Under 19 Azzurra. Nello scorso campionato ha lasciato il Torino per iniziare ad essere protagonista anche nel calcio professionistico, in prestito alla Reggina. Prestito che oggi si è ripetuto con l’Alessandria

I suoi sogni non riguardano però solo il mondo del pallone: dopo il diploma al liceo scientifico, Cucchietti vuole conseguire la laurea.

Mario Bocchio

Articoli correlati

Calciomercato, Cucchietti e De Luca sono due giocatori dei Grigi