L’Alessandria cade a Pistoia e perde l’imbattibilità

 

L’Alessandria cade 2-1 a Pistoia e interrompe dopo mesi la striscia positiva di risultati che durava dalla sconfitta di Piacenza del girone di andata di questo campionato. Ampio turnover per Marcolini, che ha tenuto a riposo buona parte dell’undici che venerdì ha battuto la Viterbese.

Ma nonostante la sconfitta, l’Alessandria avrebbe meritato qualcosa in più, soprattutto nel primo tempo e nella fase conclusiva della ripresa. I gol, però, sono arrivati da due grosse ingenuità difensive: sulla prima un tocco di braccio di un difensore grigio, arriva il rigore che Ferrari non sbaglia.

La traversa invece dice di no a Bellazzini su punizione. Nella ripresa, è invece Picchi a raddoppiare su un lancio dalle retrovie. Nel finale trova il gol Gjura su corner. Vicino al gol anche Chinellato su una splendida azione di Fischnaller sulla sinistra. Grigi sempre a 53 punti, settimi stanti le vittorie di Viterbese e Monza.

In sala stampa

 

Il tabellino

Pistoiese-Alessandria 2-1 (1-0)

Pistoiese: 22 Biagini, 3 Surraco (dal 79′ Nardini), 4 Terigi, 7 Picchi (dall’88’ Nossa) , 10 Ferrari, 13 Zullo, 15 Quaranta, 16 Mulas, 17 Luperini (C), 23 Papini (dal 74′ Tartaglione), 27 Minardi. A disposizione: 1 Zaccagno, 9 De Cenco, 11 Zappa, 19 Dosio, 20 Rafati, 32 Petroni, 28 Sadotti, 29 Cerretelli, 34 Sallustio. All. Paolo Indiani

Alessandria: 22 Ragni, 3 Lovric (dal 74′ Gjura), 5 Ranieri, 6 Sciacca, 11 Fischnaller (C), 16 Fissore (dall’88’ Barlocco), 21 Bellazzini (dall’82’ La Fauci), 23 Chinellato, 26 Gatto (dal 74′ Usel), 30 Blanchard, 31 Kadi (dal 46′ Nicco). A disposizione: 12 Pop, 2 Celjak, 7 Sestu, 9 Marconi, 13 Piccolo, 14 Giosa, 24 Gazzi. All. Michele Marcolini

Arbitro: Cudini di Fermo

Reti: 19′ Ferrari (P, rig.), 67′ Picchi (P), 84′ Gjura (A)

Ammoniti: Ranieri (A), Gjura (A)

Calci d’angolo: 1-5

Recupero: 4′ st

Matteo Serra

Le foto sono di www.lanazione.it