Nona vittoria in trasferta e primato solitario

Pordenone-Alessandria_08_03_2015 (1)

 

Mister Luca D’Angelo intervenuto in sala stampa nel post-partita, ha dichiarato: “Abbiamo giocato un ottimo primo tempo avendo il predominio del gioco. Nella ripresa invece, siamo stati messi sotto dal Pordenone che ricercava seppur in dieci il pareggio ed abbiamo fatto fatica a risalire per cui abbiamo pensato a portare a casa i tre punti controllando la gara. Non ho visto l’episodio del fallo di Mezzavilla su Maracchi per cui non posso giudicare, ma conosco il mio giocatore e credo che sia stato fatto tutto in maniera involontaria. Temevo questa trasferta in quanto è una squadra totalmente diversa rispetto a quella incontrata all’andata. Usciamo dal ‘Bottecchia’ con tre punti pesanti.

Pordenone-Alessandria_08_03_2015 (4)

Così si ì invece espresso il tecnico del Pordenone Rossitto: Il pugno e non la gomitata di Mezavilla ha deciso la partita. Oltre che aver fatto male a Maracchi, e mi dispiace tanto, ha anche alterato i valori del campo; l’episodio ha deciso il match. Credo si sia trattato di un gesto antisportivo, bruttissimo. Comunque parliamo della partita e che oggi non abbiamo subito tiri in porta; le vere occasioni da gol le abbiamo create noi, ne ricordo almeno tre nitide. Peccato perchè in dieci abbiamo giocato veramente bene mentre loro hanno approfittato solo di un unico svarione da parte nostra. Ripeto, peccato, forse il pareggio sarebbe stato più giusto anche se a vederla meglio la vittoria poteva stare stretta anche a noi. Forse nel primo tempo eravamo troppo nervosi e nella ripresa, ormai costretti in dieci, seppur creando non siamo riusciti a pareggiarla. Aspettiamo adesso di smaltire fatiche e rabbia e ripartiamo ancora più carichi di prima”.

Pordenone-Alessandria_08_03_2015 (5)

Niente da fare dunque per il Pordenone contro la capolista Alessandria, che s’impone di misura al “Bottecchia” grazie a una rete di Mezavilla al 21′ del primo tempo, colpo di testa da distanza ravvicinata sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Ha da recriminare la squadra di Rossitto, per l’occasionissima sciupata in avvio da Simoncelli sullo 0-0 e per quella non concretizzata da Maccan, sempre nel primo tempo, sullo 0-1.

Pordenone-Alessandria_08_03_2015 (3)

Poco prima dell’intervallo Pordenone in dieci uomini per l’espulsione dello stesso Simoncelli, che cerca di “vendicare” la gomitata in faccia subita da Maracchi per opera di Mezavilla.
Poche emozioni nel secondo tempo. I Grigi centrano così la nona vittoria in trasferta, record assoluto del campionato, a pari merito con la Salernintana, e continuano a mantenere il primato in classifica. Da soli però, visto che il Pavia è stato costretto al pareggio ad Arezzo. Ora al secondo posto, distaccato di una lunghezza, c’è il Novara, che ha regolato 3-0 il Venezia. Ma sugli azzurri pende la spada di damocle del deferimento per illeciti nella gestione amministrativa, che potrebbero generare penalizzazioni proprio in classifica.

Pordenone-Alessandria_08_03_2015 (9)

Il gol

Alessandria in vantaggio al 20′: Sosa mette in area un rinvio della difesa neroverde, si infila Mezavilla tra i due centrali difensivi e insacca per l’1-0 grigio.

Mario Bocchio

Pordenone-Alessandria_08_03_2015 (10)

IL TABELLINO – Pordenone: Careri, Salvadori, Placido, Fortunato, Fissore, Bertolucci, Simoncelli, Migliorini A. (dall’80’ Ravasi), Maccan (C), Franchini, Maracchi (dal 39′ Mattielig).
A disposizione: Bazzichetto, Ghinassi, Mattielig, Migliorini G., Panzeri, Gatto, Ravasi. All. Fabio Rossitto.

Alessandria: Nordi, Sosa, Sabato (dal 65′ Terigi), Morero, Mezavilla, Mora (dal 74′ Nicolao), Vitofrancesco, Obodo, Valentini (dal 70′ Spighi), Rantier (C), Iunco.
A disposizione: Poluzzi, Terigi, Spighi, Picone, Casula, Nicolao, Guerci. All. Luca D’Angelo.

Arbitro: Baroni di Firenze.

Reti: 20′ Mezavilla (A).

Ammoniti: 27′ Simoncelli (P), 31′ Valentini (A), 56′ Savadori (P).

Espulsi: 42′ Simoncelli (A).

Calci d’angolo: 7-3.

Pordenone-Alessandria_08_03_2015 (11)

Tutti i risultati, la classifica e il calendario del girone A della Lega Pro: cliccare qui

Le fotografie sono tratte dal profilo Facebook dell’Alessandria Calcio e sono di Serena Russello.