Archivio mensile:Gennaio 2019

Akammadu torna ai Grigi

Dopo l’esperienza con la squadra inglese del Tranmere Rovers FC, torna in Grigio Franklin Obnunike Akammadu l’attaccante ingaggiato quest’estate dall’Alessandria in conseguenza del fallimento del Cesena.
Franklyn Dopo l’esperienza con la squadra inglese del Tranmere Rovers FC, torna in Grigio Franklin Obnunike Akammadu l’attaccante ingaggiato quest’estate dall’Alessandria in conseguenza del fallimento del Cesena.

Guarda anche

Leggi >

“Alessandria grandissima piazza dove voglio far bene”

Andrea Gemignani, nuovo esterno dell’Alessandria, ha affidato al sito ufficiale del suo nuovo club le sue prime sensazioni da giocatore grigio: “Sono giunto in una grandissima piazza dove voglio fare bene, mettendomi subito a disposizione del mister e della società. Conoscevo già alcuni compagni, sia perché affrontati da avversario sia perché con alcuni ho giocato insieme. Il gruppo mi sembra buono e unito. Ho giocato contro l’Alessandria per due anni da avversario e mi rendo conto di che tipo di realtà è. Una mia descrizione? Sono rapido, ho tanta corsa e qualità il giusto. Infine sono un ragazzo umile“.

Guarda anche

La fotografia è di Ilaria Cutuli, per gentile concessione de “Il Piccolo”.Leggi >

Chiarello: “Un onore indossare la maglia grigia”

Riccardo Chiarello, appena giunto ad Alessandria dalla Giana Erminio, è stato presentato alla stampa: “Nella carriera di un giocatore arrivano anche momenti di questo: lascio una società importante come la Giana Erminio per approdare in un’altra società importante che ha – senza nulla togliere alla società di Gorgonzola – un rilievo dal punto di vista della storia, del pubblico e della piazza più grande. Per me è un onore indossare questa maglia e ne sono veramente contento. Ho fatto dalla Primavera del Chievo Verona la mezz’ala, a volte anche il trequartista in prima squadra. Il centrocampista avanzato di inserimento è il ruolo che mi è stato riconosciuto da più addetti ai lavori“.

Immagini a cura dell’Ufficio stampa dell’Alessandria Calcio

Immagini a cura dell’Ufficio stampa dell’Alessandria Calcio

Guarda anche

La fotografia è di Ilaria Cutuli, per gentile concessione de “Il Piccolo”.Leggi >

L’amichevole tra Alessandria e Giana finisce senza reti

Nell’attesa della ripresa del campionato il prossimo 20 gennaio (Pro Piacenza permettendo), l’Alessandria ha disputato oggi una gara di allenamento congiunto con la Giana Erminio. Un buon test chiuso a reti inviolate. Nella Giana subito titolare il nuovo acquisto Jefferson, schierato in attacco con Perna mentre l’Alessandria non ha schierato Riccardo Chiarello, nemmeno in panchina.

Primo tempo 0-0 e un’occasione a testa

Dopo qualche scambio a centrocampo e qualche tentativo d’incursione in area avversaria, al 7’ ci prova Mandelli da fuori area con una conclusione a parabola, che gli fa guadagnare il primo corner. Al 12’ la Giana guadagna una punizione sulla trequarti: Mandelli la calcia in area, la difesa respinge ma sugli sviluppi sono i biancazzurri a guadagnare il terzo corner. Al 19’ l’Alessandria guadagna una punizione dai 25 metri dalla destra, ma la palla calciata da Checchin sul secondo palo termina sul fondo. Contemporaneamente Mister D’Agostino è costretto a sostituire Santini per un problema muscolare con Talamo. Al 30’ sugli sviluppi di una punizione per la Giana, Iovine prova la conclusione rasoterra dal limite dell’area, troppo debole per impensierire Cucchietti, che para a terra. Al 33’ Mandelli serve Jefferson sulla trequarti e il numero 18 biancazzurro prova la conclusione dalla distanza, troppo alta sopra la traversa. Al 35’ l’Alessandria prova l’incursione con un tiro rasoterra di Talamo, anche in questo caso debole e Leoni para a terra senza problemi. Al 37’ mister Bertarelli fa entrare Capano al posto di Iovine. Al 40’ Giana vicinissima … Leggi >

Calciomercato, Sambenedettese, scambio Fissore-Gemignani con l’Alessandria

Scambio di prestiti tra Sambenedettese e Alessandria. La Samb, infatti, ha comunicato “di essersi assicurata, con la formula del prestito fino a fine stagione, il diritto alle prestazioni sportive di Matteo Fissore, difensore centrale di proprietà dell’Alessandria”. Dal comunicato si apprende che l’operazione che ha permesso l’approdo alla Samb del classe 1996, cresciuto nelle giovanili del Torino, “prevede uno scambio con la società piemontese grazie al quale l’esterno rossoblu, Andrea Gemignani, farà invece il percorso inverso andando a vestire la maglia dell’Alessandria, sempre in prestito e fino alla fine dell’attuale stagione”.

Gemignani con la maglia della Samb

Ha un nome, Andrea, e un cognome, Gemignani, ma soprattutto è un colpo che permetterà ai Grigi di disporre di un terzino capace di giocarsi la titolarità. Dunque, non si tratta di un under, infatti ha raggiunto il traguardo delle 100 gare in Serie C, un bottino considerevole se si pensa che l’ex Spal di scuola Empoli, con una sessantina di presenze nel Pontedera è nato a Lucca nel febbraio del ‘96.

Con l’Empoli
Nel Pontedera

Di norma, è un terzino destro, ma non è raro vedergli ricoprire anche il ruolo di esterno sinistro. Anche la Samb, d’altronde, lo aveva prelevato dal Gavorrano per la sua duttilità. E per le sue doti tecniche, chiaro: Gemignani ha una grandissima facilità di corsa. In più, ha un cross preciso e un piede educato.

Nel Gavorrano

Sulla carta potrebbe risultare un terzino più votato alla difesa che all’attacco, ma le sue capacità aerobiche lo aiutano … Leggi >