Archivio mensile:Luglio 2018

D’Agostino: “Domenica voglio già mentalità vincente”

 

Gaetano D’Agostino, tecnico dell’Alessandria, intervenuto intervenuto in sala stampa al termine del successo in amichevole sull’Asti, ha dichiarato: “Abbiamo tenuto abbastanza bene il campo, a volte abbiamo forzato le giocate, ma sono abbastanza contento. Non potevo aspettarmi un ritmo alto per 90 minuti con questo caldo. Ma per quello che abbiamo costruito e come siamo entrati in area sono contento. Emettere giudizi al momento è precoce, c’è chi è più in forma rispetto ad altri. Mi sta però piacendo Fischnaller, che si sta impegnando tantissimo, e che ha fatto tripletta, ed anche Badan, anche lui in gol, anche se deve migliorare nei cross ma è giovane ed ha tempo”.

Ed ancora: Domenica in Coppa ci sarà altrettanto caldo, bisognerà essere bravi a girare palla, voglio vedere un atteggiamento e una mentalità vincente. Non dobbiamo però peccare di presunzione, perché una palla che sembra semplice ti può far subire un contropiede. L’avversario è sicuramente forte, ma ci sarà caldo anche però loro e non può essere un alibi. Vogliamo passare il turno”. Leggi >

Ad Asti si è visto un Fischnaller scatenato: tripletta

 

L’Alessandria, in attesa dell’esordio in Coppa Italia (domenica pomeriggio contro la Giana Erminio), ha sostenuto il terzo test del precampionato. Ieri in trasferta, allo stadio “Censin Bosia”, i Grigi hanno superato per 4-0 l’Asti Alfieri, che disputa il campionato piemontese di Eccellenza.

La squadra di Mister Gaetano D’Agostino è passata in vantaggio al 14’ con Fischnaller su calcio di punizione.

Nel secondo tempo, al 48’ è ancora l’altoatesino a raddoppiare con un micidiale destro dalla distanza. Ancora Fischnaller, su suggerimento di Gonzalez, ha portato a tre il bottino un minuto dopo. Al 52’ Badan, servito da De Luca, ha fissato il risultato sul 4-0. Al 69’ Pablo Gonzalez ha colto una clamorosa traversa da distanza ravvicinata.

In attesa di perfezionare gli arrivi di Cucchietti e di De Luca (a tutti gli effetti già calciatori grigi con il nullaosta del Torino), ieri ha fatto il suo esordio anche Giuseppe Prestia.

Guarda la gallery fotografica della partita

Alessandria (3-4-3): Cucchietti (46’ Pop, 83’ Scatolini); Sciacca (46’ Sbampato), Gozzi (60’ Gjura), Prestia (60’ Fissore); Tentoni (46’ Cottarelli), Gatto (72’ Usel), Gazzi (72’ Zogkos), Badan (72’ Agostinone); Sartore (46’ Gonzalez), De Luca (60’ Marconi), Fischnaller (60 M’Hamsi). A disp. Russini. All. G. D’Agostino.

Articoli correlati

L’ Alessandria vince per 5-0 l’amichevole contro il Voghera

Primo test in famiglia per i nuovi Grigi che stanno nascendoLeggi >

Riparte una nuova stagione, riparte la campagna abbonamenti… dal 26 luglio UNITI DA UNA SOLA FEDE!

 

Lunedì 23 luglioè stata presentata la campagna abbonamenti dell’Alessandria Calcio per la stagione 2018-’19.

Sono intervenuti il presidente Luca di Masi, il direttore e l’addetto commerciale, Luca Borio e Federico Vaio.

Ecco tutte le novità e le conferme.

L’abbonamento è valido per 18 partite casalinghe dell’Alessandria allo stadio Moccagatta, due in più rispetto alla passata stagione, con l’eventuale 19° partita che diventerà la “Giornata Grigia”, non compresa nell’abbonamento.
I prezzi però restano invariati rispetto alla stagione 2017-’18, con la conferma della tariffa Speciale Parterre per gli abbonati che la scorsa stagione hanno sottoscritto lo stesso abbonamento per assistere alle gare dalla Tribuna Laterale Coperta di fianco alla Nord.
Tutti coloro che si abboneranno per la stagione sportiva 2018-’19, riceveranno in omaggio un buono regalo da utilizzare da Orshop, lo store ufficiale dei Grigi, del valore di 15 euro per gli abbonati in Tribuna D’Onore, Poltrone a Bordo Campo, Tribuna Centrale e Laterale e di 10 euro per gli abbonati in Curva, Rettilineo e Tribuna Laterale Speciale Parterre.

Da quest’anno non sarà più necessaria la Tessera del Tifoso o Supporter Card per sottoscrivere l’abbonamento. L’Alessandria Calcio si è dotata di un nuovo strumento, più moderno e funzionale, per permettere ai propri tifosi di avere grandi vantaggi: la GREY MEMBER, la fidelity card dei Grigi della validità di 5 anni. Si potrà sottoscrivere la fidelity card al momento dell’abbonamento al costo promozionale di 5 euro (fuori dal periodo di campagna abbonamenti il costo sarà di … Leggi >

Tentoni e Prestia tasselli importanti

 

Massimo Cerri, direttore sportivo dell’Alessandria, in sede di presentazione di Tommaso Tentoni e Giuseppe Prestia, ha dichiarato: “Siamo molto contenti di queste due operazioni. Tentoni è un giocatore che può essere adoperato sia interno che esterno di centrocampo, ha anche il vizio del gol, quest’anno magari qualcuno in più della passata stagione. Teniamo conto che si tratta di un giovane dell’Atalanta, quindi un’ottima scuola. Dal punto di vista tecnico e morale sappiamo di prendere uomini e giocatori. Per Prestia è stata una trattativa lunga e difficoltosa, perché era un punto di forza della Virtus Francavilla, che doveva trovare un adeguato sostituto. Devo ringraziare il presidente, perché ha voluto regalare al gruppo e al mister questo giocatore. Proseguiamo nell’opera di costruzione di questa squadra e aggiungiamo due tasselli importanti”.

Giuseppe Prestia, nuovo difensore dell’Alessandria, in sede di presentazione ha dichiarato: “Ringrazio il mister che mi ha voluto e il direttore Cerri che mi hanno portato in questa società. Ed inoltre il presidente per lo sforzo che ha fatto. Non è stato facile sicuramente, la trattativa è durata più di un mese, ma l’obiettivo è stato raggiunto. Con D’Agostino ho giocato essenzialmente nella difesa a tre, a volte anche a destra o a sinistra, in caso di assenze. Esperienza fatta all’estero? Mi ha fatto crescere tantissimo, l’ho voluta fortemente. Mi piacciono le sfide, vivere cose nuove. Sicuramente è stata formativa, ed è una scelta che non rimpiango. Ora però sono dell’Alessandria e voglio dare tutto per questa maglia. Leggi >

Calciomercato, ora c’è anche Prestia, voluto da Mister D’Agostino

 

Ingaggio a titolo definitivo fino al 2021. All’Alessandria arriva il centrale Giuseppe Prestia, classe 1993. Proviene dalla Virtus Francavilla, dove  c’era l’attuale Mister dei Grigi Gaetano D’Agostino, che lo ha espressamente richiesto.

In passato ha indossato le maglie di Palermo, Ascoli, Parma, Crotone e Catanzaro. Per lui anche le esperienze in Romania con Otelul Galati e Petrolul Ploiesti.

Giuseppe Prestia l’enfant prodige che stregò mezza Premier League

“Strana” carriera quella di Giuseppe Prestia. Lui è un talento che si è un po’ perso per strada. Classe 93, alto più di 1,90, è un vero leader in campo ed impressiona per il suo carattere e per la sicurezza che trasmette ai suoi compagni di reparto. Non è solo dotato di un gran fisico, è anche in possesso di una buona tecnica e disciplinato tatticamente.

Cresciuto nel settore giovanile del Palermo, Prestia ha una carriera “fulminante”: entra nel giro della prima squadra siciliana e da quando ha 15 anni fa parte delle nazionali giovanili. Così Delio Rossi inizia a portarlo spesso in panchina per “farsi le ossa” e lo fa esordire in Europa League con la maglia rosanero. Un enfant prodige che viene seguito anche da mezza Premier League con Chelsea, Mancester City e Tottenham pronte a contenderselo.

Ma quella che sembrava una carriera segnata cambia decisamente. Nel Palermo trova poco spazio e nella stagione 2012-’13 va ad Ascoli in serie B. Con i marchigiani gioca 25 partite. Il buon campionato con i

Leggi >