Archivio mensile:Maggio 2019

Colombo non sarà più il tecnico dei Grigi

Alberto Colombo non sarà l’allenatore dell’Alessandria per la prossima stagione. Nel ringraziarlo, unitamente al suo staff per l’opera positiva e competente messa a disposizione nei mesi del suo lavoro, la società gli rivolge un affettuoso augurio per il proseguimento della carriera.… Leggi >

Playoff, risorge il Piacenza. Vince il Pisa e pareggiano Triestina e Catania

Feralpisalò-Triestina 1-1 (foto pagina Fb Feralpisalò)

La strada per le finali e per la Serie B è tracciata e già le gare di andata danno alcuni segnali forti su chi potrà giocarsi il salto di categoria, anche se, ovviamente, tutto è ancora possibile. La tendenza è a favore delle compagini meglio classificate in regular season: vincono, infatti, Piacenza e Pisa, mentre terminano in parità le sfide tra Feralpisalò e Triestina e tra Catania e Trapani.

Imolese-Piacenza 0-2 (foto piacenza24.eu)

A Imola, dunque, finisce 2-0 per il Piacenza grazie ai gol di Bertoncini, che realizza con una conclusione al volo raccogliendo il cross da sinistra di Di Molfetta, e di Ferrari, che concretizza al termine di un contropiede fulmineo da manuale. Si impone il Pisa in quel di Arezzo in rimonta: vantaggio nerazzurro con Marconi; poi, i padroni di casa reagiscono e si portano avanti in virtù delle reti di Cutolo e Brunori. Ma gli uomini di D’Angelo non si danno per vinti e ribaltano l’esito dell’incontro con i gol di Marconi su rigore e di Di Quinzio.

Catania-Trapani 2-2 (foto StrettoWeb)

Gol e spettacolo anche a Catania, con il Trapani assoluto dominatore della prima frazione grazie a una interpretazione tattica pressoché perfetta. Vantaggio in avvio con una staffilata nel sette di Tulli e raddoppio nella ripresa con Ferretti, abile ad approfittare di una dormita colossale della retroguardia etnea. Poi, sale in cattedra Francesco Lodi segnando un incredibile gol da sessanta … Leggi >

Playout: salvo il Rimini, retrocede il Cuneo

Cuneo-Lucchese 0-1 (foto La Nazione)

Giornata di Playout in Serie C e di primi verdetti per chi retrocede direttamente in Serie D. La Lucchese può continuare a sperare nella permanenza tra i professionisti, grazie alla vittoria conquistata sul campo del Cuneo che, invece, retrocede al termine di una stagione assai difficile. Forte del 2-0 conquistato dall’andata, la squadra toscana ha trovato il gol vittoria al 78′ con Zanini, bravo a finalizzare il contropiede dei suoi guidato da Bortolussi. La Lucchese si giocherà la finale playout contro il Bisceglie.

Bisceglie-Paganese 4-3 (foto restodelcalcio.com)

Per i pugliesi, infatti, arriva una vittoria rocambolesca per 4-3 nella sfida contro la Paganese, riuscendo a ribaltare il 2-1 subito all’andata e condannando gli azzurrostellatialla retrocessione in Serie D. Dopo un inizio equilibrato con un gol per parte, i padroni di casa dilagano nei primi 45′, trovandosi avanti addirittura per 4-1. Nella ripresa, gli uomini di Erra provano a ribaltare la partita, andando a segno con Cesaretti e Alberti, ma lo sprint finale non basta per evitare la sconfitta che fa festeggiare soltanto Vanoli e i suoi.

Rimini-Virtus Verona 2-0 (foto Il Resto del Carlino)

Si salva il Rimini grazie a un primo tempo su alti livelli e a una concretezza disarmante: i gol decisivi li mettono a segno Buonaventura, abile a a trasformare un assist perfetto di Bandini, e Alimi, bravo nel farsi trovare pronto sul corner calciato da Candido. Per la Virtus Verona tante occasioni sprecate ma la … Leggi >

Playoff, fuori il Monza e il Catanzaro

Catanzaro-Feralpisalò 2-2 (foto CalcioBresciano)

La Feralpisalò è la prima a passare il turno e lo fa ai danni di un Catanzaro che partiva con i favori del pronostico, nonostante la sconfitta di misura subita domenica. Gli uomini di Auteri ci provano fin da inizio gara a ribaltare lo 0-1 dell’andata, ma non riescono a trovare i varchi giusti e vengono castigati poco dopo la mezz’ora dal sinistro di SimonePesce. Nella ripresa, però, i calabresi spingono con veemenza e trovano i gol di De Risio, con una staffilata, e Fischnaller, con un colpo di testa, che regalerebbero la qualificazione. Ma i Leoni del Garda non si arrendono e pareggiano a un minuto dal 90′ con l’incornata di Legati sugli sviluppi di un corner battuto da Contessa.

Imolese-Monza 1-3 (foto Il Cittadino MB)

Sfiora l’impresa il Monza nel tentativo di ribaltare l’1-3 contro l’Imolese, ma riesce solo a replicare il risultato a proprio favore e, quindi, viene, eliminato a causa del peggior piazzamento in regular season. I brianzoli chiudono il primo tempo avanti di due reti e subiscono la rete di Michael De Marchi che rimette in carreggiata gli emiliani al 72′; poi, il secondo rigore trasformato da D’Errico a tempo abbondantemente scaduto serve solo per gli almanacchi.

Catania-Potenza 1-1 (foto CalcioCatania.com)

Il Potenza fa soffrire e non poco il Catania: lucani avanti in virtù della rete di Facundo Lescano e siciliani a rincorrere per gran parte dell’incontro con tanta apprensione ma con un pubblico al … Leggi >

La Serie C tra playoff e playout. Tonfo del Monza, vince la Lucchese

Carrarese-Pisa 2-2 (foto Cristian Storto)

Sempre più nel vivo i playoff di Serie C con l’andata dei quarti di finale. Impresa del Pisa che rimonta due gol alla Carrarese. I Marmiferi passano grazie a una magia di Bentivegna nel primo tempo e alla rete di Valente che concretizza una galoppata di Maccarone; poi, però, nella ripresa i Nerazzurri reagiscono e trovano due gol nel giro di un minuto. Prima Masucci sugli sviluppi di un corner; poi, il colpo di testa di Pesenti servito da destra da Lisi regalano a mister D’Angelo un insperato pari che in vista della gara di ritorno è oro colato.

Monza-Imolese 1-3 (foto giornaledimonza.it)

E mettono una seria ipoteca sul passaggio del turno anche l’Imolese, che rimonta l’iniziale svantaggio e batte a sopresa il Monza 3-1, e l’Arezzo, che sconfigge con un contundente 3-0 la Viterbese di Rigoli. Termina in parità, invece, la sfida tra Potenza e Catania al termine di partita molto intensa, anche se poco spettacolare. Siciliani in vantaggio in avvio grazie al gol di Di Piazza; poi, i rossazzurri gestiscono chiudendo tutti gli spazi, ma i padroni di casa, mai domi, riescono a impattare in virtù del gol del brasiliano França in pieno recupero. Discorso qualificazione, dunque, rinviato al match di ritorno in programma mercoledì.

Successo di misura, invece, per la Feralpisalò che, in virtù di una rete di Maiorino, stende il Catanzaro. Gli uomini di Auteri saranno costretti a vincere mercoledì … Leggi >