Archivio mensile:Dicembre 2018

Con il Pontedera finisce 1-1 e per i Grigi si tratta del quarto pareggio di fila

 

Finisce 1-1 il match del “Moccagatta” tra Alessandria e Pontedera.  I Grigi trovano così il quarto pareggio consecutivo, l’undicesimo di questo torneo.

Dopo quattordici minuti il Pontedera passa in vantaggio con un capolavoro di Borri che sugli sviluppi di un calcio d’angolo trafigge Cucchietti con una splendida rovesciata. I Grigi di non reagiscono e sono proprio i granata ad andare vicini a raddoppio con Pinzauti che al 24′ ed al 44′ si divora il 2-0.

Guarda la gallery fotografica

Nella ripresa Alessandria più propositiva, ma che si vede complicare tutto al 60′ quando con un rosso diretto viene espulso Gatto, reo di aver reagito illecitamente contro La Vigna. Con 10 uomini i Grigi continuano ad attaccare ed al 75′ trovano la via del pareggio.

Sugli sviluppi dell’ottavo calcio d’angolo della gara Tentoni è il più lesto a raccogliere la respinta corta della difesa granata e di sinistro batte Biggeri. Nel finale timida occasione del Pontedera con Pinzauti che cerca in rovesciata un altro eurogoal ma stavolta Cucchietti risponde presente.

Il tabellino

ALESSANDRIA – PONTEDERA 1-1 (0-1)
Reti: 14′ Borri, 75′ Tentoni

Alessandria (3-5-2): Cucchietti; Delvino (1’st Badan), Sbampato (36’st Gjura), Agostinone; Tentoni, Gatto, Gazzi, Bellazzini, Sartore; De Luca (41’st Talamo), Santini, De Luca. A disp.: Pop, Sessa, Zogkos,Scatolini, Gerace, Fissore, Cottarelli, Maggi. All.: D’Agostino

Pontedera (3-5-2): Biggeri; Vettori, Borri (11’st Fontanesi), A. Benedetti; Magrini (26’st Masetti), Serena, Caponi, La Vigna (38’st Giuliani), Mannini; Tommasini (38’st R.Benedetti), Pinzauti. A disp.: Sarri, Marinca, Benassai, Ropolo, Raimo, Marseglia. All.: Maraia

Arbitro:Leggi >

Cade la Carrarese, il Piacenza ora è al comando. Vittoria per Novara e Pro Vercelli

 

La diciassettesima giornata del girone A di Serie C vede un cambio della guardia in vetta alla classifica. Il Piacenza (foto sopra, SportPiacenza) è infatti la nuova capolista, sopravanzando al vertice la Carrarese.

I marmiferi perdono in casa il derby con la Robur Siena per 2-1 (foto sopra, La Voce Apuana). Vantaggio bianconero con Vassallo che tramuta in oro un assist di tacco di Gliozzi. La Carrarese perviene al pareggio al 79′ con Coralli che con un pallonetto beffa il portiere senese Contini, ma 60 secondi dopo la Robur realizza il gol del definitivo 1-2 con Cianci, bravo a ribadire in rete una corta respinta del portiere carrarese Borra su tiro dello stesso Vassallo.

Il Piacenza ne approfitta battendo la Lucchese per 1-0 (foto sopra, SportPiacenza). Gol vittoria segnato da Nicco al 9′, con il piacentino che concretizza un perfetto cross di Sestu. La Lucchese cerca per tutta la gara di trovare il pertugio giusto per pareggiare, ma Jovanovic sfiora solo il pari sparando alto da buona posizione.

Nell’attesissimo derby Pontedera-Pisa (foto sopra, La Nazione), sono i nerazzurri di mister D’Angelo a sbancare il «Mannucci» per 2-0. Vantaggio siglato da Marconi che colpisce di testa su cross di Zammarini. Raddoppio di Di Quinzio che sfrutta una palla persa da Serena.

In classifica, il Pontedera è sopravanzato non solo dal Pisa ma anche dalla Pro Vercelli. I piemontesi battono all’ultimo respiro la Pistoiese per 1-0 (foto sopra, La Nazione). Una … Leggi >

Grigi, pareggio a Busto Arsizio contro la Pro Patria

 

La Pro Patria ci prova, l’Alessandria resiste: 0-0 ineluttabile. La sfida sfida dello “Speroni” è stata scoppiettante, soprattutto nella ripresa, con capovolgimenti di fronte da una parte e dall’altra ma con entrambe le squadre che non sono state in grado di superarsi.

Così Ivan Javorcic, tecnico dei Tigrotti: “Sono molto contento dei ragazzi. Oggi ci abbiamo provato, dimostrando identità. La terza partita della settimana è sempre la più imprevedibile. In 10 partite abbiamo fatto 9 risultati utili e subito meno gol di prima. I nostri numeri stanno migliorando nelle u.time giornate. Siamo a ritmo playoff“. Risultato giustificato anche dall’atteggiamento dei Grigi: “Hanno cambiato più sistemi di gioco. I nostri avversari ci rispettano sempre“.

Parola a Gaetano D’Agostino, il Mister Grigio: “Me l’aspettavo così. Loro giocano molto sulle seconde palle. Forse non è il mio calcio questo, ma ci siamo adattati“. Paura per le condizioni di Checchin portato in ospedale per accertamenti e poi dimesso: “Alla fine del primo tempo non si ricordava neppure con chi giocavamo. Mi dispiace per lui perché non giocava da tanto tempo“. Curiosità su Cottarelli, protagonista l’anno passato in biancoblu e solo in bianco in questa stagione: “Ragazzo molto professionale. Non l’ho ancora utilizzato perché abbiamo degli equilibri da rispettare“.

La cronaca

Secondo tempo

93′ non succede più niente: 0-0.

92′ doppio angolo tigrotto. Entrambi disinnescati.

90′ ancora 3′ di recupero.

86′ entra Rocco per Talamo. La Pro ha perso le misure.

83′ Santini lanciato a rete. Incredibilmente non tira. Aspetta … Leggi >

“L’Orso in diretta”, guarda la replica della puntata di giovedì 13 dicembre 2018

 

In diretta su RVS Web! e in radiovisione sulle pagine Facebook di Radio Voce Spazio e di Museo Grigio.

Ospiti il giocatore dell’ Alessandria Calcio  Giuseppe Agostinone, Ivan Javorcic, Antonio Manicone, Andrea Fazzari del Pro Patria Museum  e Andrea Carretti, poi  tanti altri importanti contributi dopo la sfida di campionato tra i Grigi e il Novara e alla vigilia del match contro la Pro Patria.

Riguarda il video podcast:

Federico Pieri

 … Leggi >